19 luglio 2017

La vertenza dei precari della Ricerca biomedica, di Eleonora Albanese Esecutivo Nazionale Anaao Assomed - DIRIGENZA MEDICA n. 4/2017

Ad aprile 2016 il Ministro della Salute, nel corso degli Stati Generali della Ricerca in Sanità, ha illustrato un’ipotesi di stabilizzazione del personale precario della ricerca sanitaria (medici,biologi, chimici, farmacisti, etc.) presente prevalentemente negli Irccs e negli Izs. Tale proposta è stata poi discussa, di concerto con i sindacati, in successivi tavoli tecnici convocati sul tema e su tali
tavoli l’Anaao è stata presente chiedendo ed ottenendo rilevanti risultati.

19 luglio 2017

“Una vita da precaria tra compromessi e sacrifici”. Intervista a Veronica Bordoni Istituto nazionale per le Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani, Roma - DIRIGENZA MEDICA N. 4/2017

Fare ricerca da precaria significa fare continui compromessi e sacrifici sia in ambito lavorativo che personale. Vuol dire non poter programmare un progetto di ricerca ad ampio respiro che arrivi fino alla comprensione dei meccanismi che sono alla base dell’insorgenza di un processo patologico. Da una parte perché i finanziamenti alla ricerca sono sempre di meno; e dall’altra perché il tempo a disposizione per il ricercatore per poter realizzare un progetto è quello previsto dal contratto, che solitamente non supera l’anno.

13 luglio 2017

CORSO sul decreto 75/2017: una giornata di lavoro che darà i suoi frutti nella prossima ed impegnativa fase di confronto - Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Il corso “Decreto 75/2017 e ricadute sul contratto”, che si è svolto a Roma, è stato un momento di analisi e di confronto che ha consentito significative ipotesi di scenario e di contenuti per il prossimo CCNL dei medici e dei dirigenti sanitari.

12 luglio 2017

DECRETO 75/2017 E RICADUTE SUL CONTRATTO. Corso di formazione per dirigenti sanitari. Roma 12 luglio 2017

Leggi i documenti del corso



il programma

La relazione di Renzo Alessi - Comitato di Settore Comparto Sanità

Il commento di Alberto Spanò - Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Le foto

11 luglio 2017

FUNZIONI PRIMARIALI: la sentenza del Consiglio di Stato su adeguato trattamento economico per l'aiuto anziano per il periodo di copertura del posto vacante - Giampaolo Leonetti, Direttivo Nazionale Dirigenza Sanitaria

Presso un’azienda sanitaria della Sardegna si era reso vacante, per collocamento in pensione del titolare, il posto di primario del Laboratorio di analisi. Il Consiglio di Stato - Sez. III con Sentenza n. 957 dell' 1/3/2017 ha riconosciuto il diritto dell’aiuto anziano ad adeguato trattamento economico per il periodo di copertura del posto vacante, anche senza atto organizzativo o di conferimento.

07 luglio 2017

Nuovo contratto dei dirigenti sanitari: tra atti di indirizzo ed avvio delle trattative - Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

La Dirigenza sanitaria attende anche risposte innovative per il comparto ARPA da anni abbandonato e marginalizzato e, almeno per un avvio della soluzione del problema, soluzioni utili al superamento del precariato della ricerca biomedica di IRCCS e IZS.

06 luglio 2017

Spetta all’amministrazione trovare la soluzione fiscale per le somme corrisposte indebitamente - Dino Della Giustina, Componente Direzione Nazionale Anaao Assomed

Per il TAR Toscana spetta all’Amministrazione che ha corrisposto erroneamente tali somme indebite trovare la soluzione fiscale che permetta il recupero di quanto versato in eccedenza al lavoratore (Irpef, contributi previdenziali), mentre al lavoratore potrà richiedere in restituzione soltanto le somme che sono effettivamente entrate nella sua disponibilità.

28 giugno 2017

La dirigenza sanitaria delle ARPA nel nuovo contratto della sanità: inizia il confronto, di Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Tra le diverse questioni assume particolare rilievo il rapporto tra Settore ambientale e Settore sanitario e la configurazione della dirigenza professionale all’interno di questi Enti. E’ da rivalutare la figura “sperimentale” del dirigente ambientale, è da ridefinire l’assetto della dirigenza sanitaria che in questi anni è andata quasi ad esaurimento, è da capire se questi enti possano funzionare con un assetto professionale caratterizzato il larga prevalenza dalla sottooccupazione delle figure portanti quali sono certamente biologi, chimici, fisici, ingegneri, etc..

27 giugno 2017

CORTE DEI CONTI LOMBARDIA: le prestazioni non autorizzate ante L. 90/2012 sono di competenza del giudice contabile, di Robert Tenuta Direttivo Nazionale Dirigenza Sanitaria

La Corte dei Conti ha affermato la sussistenza della responsabilità amministrativa in capo al ricorrente osservando che l’omissione del versamento dei compensi percepiti aveva determinato un danno patrimoniale per ingiustificata minore entrata nel bilancio dell’ente pari all’importo totale di detti compensi.

23 giugno 2017

Fondi tagliati e burocrazia. I nemici della ricerca negli ospedali d'eccellenza - LA STAMPA - Nell'articolo il commento di Alberto Spanò, responsabile Anaao Assomed settore Dirigenza Sanitaria.

Il servizio riporta anche l'intervista a Maria Capobianchi, direttore del laboratorio di virologia dell'Istituto Spallanzani di Roma e iscritta Anaao Assomed

20 giugno 2017

RICERCATORI PRECARI A RISCHIO. LA MANIFESTAZIONE NAZIONALE DEL 20 GIUGNO

La mobilitazione ha previsto iniziative locali in ogni IRCCS e IZS per sensibilizzare il Governo e l'opinione pubblica, a fronte della totale mancanza di soluzioni di stabilizzazione che permettano di garantire il lavoro e la continuità alla ricerca biomedica nel nostro Paese.
Il comunicato, la rassegna stampa e la locandina. Le FOTO della mobilitazione

RICERCATORI PRECARI A RISCHIO: RICERCA BIOMEDICA SULL’ORLO DELL’ABISSO

L’Anaao Assomed, a sostegno della vertenza che conduce da oltre un anno e mezzo, e congiuntamente con il coordinamento dei precari della ricerca, ha proclamato per martedì 20 giugno una manifestazione nazionale dei ricercatori precari degli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) e Istituti Zooprofilattici pubblici. La mobilitazione prevede iniziative locali in ogni Ente per sensibilizzare anche l'opinione pubblica, a fronte della totale mancanza di soluzioni di stabilizzazione che permettano di garantire il lavoro e la continuità alla ricerca biomedica nel nostro Paese.
I ricercatori precari chiedono che la vertenza venga risolta subito con l’approvazione delle norme legislative che prevedano la definitiva  stabilizzazione dei rapporti di lavoro nella dirigenza sanitaria, e la previsione di risorse adeguate per garantire il processo anche per gli aspetti di inquadramento contrattuale.
Negli ultimi decenni la ricerca biomedica ha largamente utilizzato queste figure altamente specializzate che hanno contribuito, in maniera determinante, a conseguire livelli di eccellenza anche a livello internazionale. Tali livelli sono stati purtroppo raggiunti abusando largamente di rapporti precari, sottoretribuiti, e privi di ogni forma di tutela del lavoro, tra cui co.co.co., co.co.pro., partite IVA e borse di studio. In tal modo si è determinata  una struttura di precariato aberrante, divenuta nel tempo una vera e propria condizione stabile.
Il Decreto Legislativo Madia approvato di recente ha previsto un piano di stabilizzazione dei precari della Pubblica Amministrazione che esclude però deliberatamente tutte le figure dirigenziali, cui corrispondono in larga parte i  precari della ricerca sanitaria, pur con una proroga degli attuali rapporti che lascia irrisolta una criticità sistemica che non può più attendere.
L’Anaao Assomed è del tutto contraria alle ipotesi, sostenute dai confederali, di stabilizzazione dei ricercatori nel comparto, slivellati in basso dall’area della dirigenza cui appartengono per qualità e tipologia di lavoro.
Gli oltre 3000 ricercatori di IRCCS e IZS sono allo stremo e non potranno attendere ancora per tempi lunghi e quindi non potranno più garantire una ricerca pubblica indipendente e di alto livello per la prevenzione, la diagnosi e la terapia di malattie gravi, complesse e rare.
L’Anaao Assomed dice basta: la ricerca pubblica è un valore prioritario e va tutelata, anche garantendo il lavoro ai ricercatori, protagonisti del settore.

leggi la rassegna stampa del comunicato



Oltre tremila ricercatori allo stremo. Martedì la protesta dei lavoratori degli Istituti scientifici e zooprofilattici - IL GIORNALE D’ITALIA - 18 giugno 2017 - leggi l’articolo 

La notizia della manifestazione del 20 giugno è stata ripresa da:
ANSA
CORRIERE DELLA SERA – EDIZIONE MILANO
CONQUISTE DEL LAVORO
REGGIONLINE

LA VERITÀ
leggi gli articoli

20 giugno 2017

Genetica medica. Appropriatezza diagnostica nella trombofilia ereditaria, di Silvia Morlino. DIRIGENZA MEDICA n.3/2017

La trombofilia ereditaria comprende un gruppo di alterazioni riconosciute come malattie rare, con codice di esenzione permanente della spesa sanitaria RDG020.

16 giugno 2017

CONTRATTI PUBBLICO IMPIEGO: forse si parte a breve, ma quali prospettive per la Dirigenza sanitaria? di Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

La conclusione del processo di riordino della Pubblica Amministrazione con la pubblicazione dei decreti Madia, apre di fatto gli scenari della stagione contrattuale 2016/2018, dopo circa un decennio di blocco contrattuale e di interventi del legislatore che per ottenere risparmio economico, hanno inciso negativamente su carriere, salari e dinamiche incrementative oltre che sulla mancata valorizzazione del capitale umano.

15 giugno 2017

MOBBING: sentenza del Tar Friuli - di Robert Tenuta, Direttivo Nazionale Dirigenza Sanitaria

Decidendo in ordine ad un ricorso inoltrato da un sottoufficiale in forza alla Capitaneria di un Porto, il TAR Friuli con sentenza n. 177 del 16 maggio 2017, ha avuto modo, tra l’altro, di pronunciarsi in ordine al riconoscimento delle condotte mobbizzanti.

09 giugno 2017

DECRETI MADIA E DIRETTIVA PER I CONTRATTI DEL PUBBLICO IMPIEGO: entro Luglio apertura delle trattative - Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Il 7 giugno sono stati pubblicati in Gazzetta i Decreti Legislativi n. 74 e 75 del 25 maggio 2017, modificativi dei D.Lgs 150/09 e 165/01, in attuazione della Legge Delega Madia, mentre l’Atto di indirizzo è in via di perfezionamento e chiusura.

08 giugno 2017

LPI ALLARGATA: il Diriente medico che viola il rapporto di esclusività deve risarcire il debito con l'azienda - Robert Tenuta, Direttivo Nazionale Dirigenza Sanitaria

A seguito della attività investigativa della Guardia di Finanzia di Bari è emersa un’ipotesi di anno erariale derivante dall’illegittimo espletamento di attività libero professionale di un dirigente medico di un’azienda sanitaria pugliese. La procura ha iscritto un procedimento penale per reato di peculato, e la Sezione Giurisdizionale per la Puglia della Corte dei Conti ha condannato il sanitario al pagamento del debito.

SENTENZA N. 193/2017 del 2 maggio 2017 DELLA CORTE DEI CONTI – SEZ. GIURISDIZIONALE PER LA PUGLIA
leggi l'intervento

 

01 giugno 2017

PRECARIATO e SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE: le “FAKE NEWS” sulla Dirigenza sanitaria - Pierangelo Clerici, Direttivo Nazionale Dirigenza Sanitaria

"Dobbiamo guardarci da ciò che credevamo verità ma che così non è, almeno in molte realtà". Il riferimento è alla normativa che sanciva l'apertura delle scuole di specializzazione nelle discipline di Medicina di laboratorio ai laureati non medici che in realtà non è stata applicata in molte Università e alla stabilizzazione dei colleghi precari. Anche in questo caso le norme ci sono ma la loro applicazione è soggetta a distinguo di merito, di appartenenza, di Regione, di amministrazioni.

31 maggio 2017

SOSTITUZIONE DI UN SUPERIORE: due sentenze opposte riguardo al trattamento economico - Giampaolo Leonetti, Direttivo Nazionale Dirigenza Sanitaria

A distanza di pochi mesi assistiamo a due decisioni diametralmente opposte in ordine al riconoscimento economico al sanitario incaricato di sostituire il superiore. Sentenza del Consiglio di Stato del 01.03.2017, N. 957 e Sentenza della Corte di Cassazione del 19.4.2017, N. 9879.

26 maggio 2017

PRECARI DELLA RICERCA: il silenzio colpevole del Governo richiede nuove forme di confronto e di protesta - Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

L’esito negativo del confronto con il Ministero della Funzione Pubblica e con le Regioni sul tema della stabilizzazione dei precari della ricerca biomedica, dopo un dialogo che dura da oltre un anno e mezzo, è fatto molto grave, e tale da rendere necessarie riflessioni profonde per capire i veri motivi di questa totale assenza di risposte, salvo la necessaria proroga dei rapporti che ha almeno allontanato scenari ancor più drammatici.

25 maggio 2017

NELLA PA È NULLO LO SCORRIMENTO DELLE GRADUATORIE SENZA LA MOBILITA’ VOLONTARIA - Dino Della Giustina, Componente Direzione Nazionale Anaao Assomed

Circa la prevalenza della mobilità volontaria rispetto allo scorrimento delle graduatorie vigenti la giurisprudenza non è sempre stata unanime, recentemente è giunta la sentenza n. 12559/2017 della Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, che chiude definitivamente la questione, precisando che la mobilità volontaria rappresenta un obbligo per la pubblica amministrazione.

19 maggio 2017

SCUOLE SPECIALIZZAZIONI: pronta l'azione dell'Anaao per sbloccare atenei di Emilia Romagna e Triveneto

In alcuni Atenei ed in particolare a Bologna e nel Triveneto, tolte rare eccezioni, con motivazioni che nascondono un vero e proprio disegno contro alcune categorie della dirigenza sanitaria, l’Anaao Assomed sta definendo una serie di azioni sul versante legale tese a mettere in evidenza le responsabilità in uno scenario che configura vere e proprie ipotesi di reato.

12 maggio 2017

FORMAZIONE SPECIALISTICA E RILANCIO DELL’OCCUPAZIONE: due questioni collegate su cui proseguire l’azione sindacale - Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

L’Anaao sta definendo nuove strategie e nuove azioni di lotta sindacale per far ripartire l’occupazione e rilanciare il ruolo dei dirigenti sanitari quali figure essenziali per il Ssn.

11 maggio 2017

ASSUNZIONI: secondo il Tar Campania è illegittimo un nuovo concorso in presenza di vecchia graduatoria ancora efficace - Giampaolo Leonetti, Direttivo Nazionale Dirigenza Sanitaria

L’esistenza di una graduatoria concorsuale ancora valida limita o addirittura esclude l’indizione di un nuovo concorso, questo il principio ribadito dal Tar Campania, Napoli, con la sentenza n. 366 del 16 gennaio 2017.

05 maggio 2017

PRECARI IRCCS E IZS, UNA RISORSA IRRINUNCIABILE PER IL PAESE: l’Anaao Assomed ribadisce l’urgenza della stabilizzazione - Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Dopo oltre un anno di innumerevoli incontri, confronti, ipotesi di soluzione mai concretizzate, ma con grandi difficoltà per i ricercatori precari di Ircss e Izs mancano ipotesi concrete da parte del Governo. Di fronte a tale permanente ed inaccettabile scenario l’Anaao Assomed intende aprire una vera e propria vertenza per costringere il Governo a confrontarsi in modo serio sul drammatico scenario del precariato della ricerca e più in generale della dirigenza medica e sanitaria.

04 maggio 2017

PREVIDENZA: sentenza del Tar Lazio su equiparazione tra personale medico universitario e i medici del Ssn - Robert Tenuta, Direttivo Nazionale Dirigenza Sanitaria

Con sentenza 17 marzo 2017, n. 03641/17 il TAR Lazio – sezione terza – ha ribadito l'indirizzo giurisprudenziale di una precedente sentenza (n. 919 del 19 gennaio 2017 su un caso analogo), in cui rilevava che “secondo la normativa contenuta negli artt. 102 del d.p.r. n. 382 del 1980 e 15 nonies, comma 2 del d.lgs. n. 502 del 1992, l’equiparazione tra il personale medico universitario e i medici del Ssn opera solo a livello di trattamento economico, in ragione dell’equivalenza delle prestazioni di assistenza medica, non anche ai fini previdenziali, fermo restando dunque lo stato giuridico dei primi”.

28 aprile 2017

SCUOLE SPECIALIZZAZIONE, PRECARIATO DELLA RICERCA E NUOVI ACCESSI AL LAVORO: prosegue incessante l’azione dell’Anaao tra mille difficoltà - Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

La dirigenza sanitaria, forse più di quella medica, attraversa uno dei periodi più difficili della sua storia. L'Anaao Assomed prosegue incessante l'azione sindacale per risolvere tutte le problematiche della categoria.

27 aprile 2017

SANITA’ MOLISE: proroga dei “precari” illegittima se c’è disavanzo e commissariamento - Dino Della Giustina, Componente Direzione Nazionale Anaao Assomed

Con la Sentenza n. 14 del 19 Gennaio, la Corte Costituzionale ha dichiarato l’illegittimità costituzionale della legge regionale Molise n. 3 del 2015, per violazione degli artt. 117, terzo comma, e 120, secondo comma, della Costituzione.

21 aprile 2017

PRECARI DELLA RICERCA: L’ANAAO CHIEDE AL GOVERNO UNA RISPOSTA URGENTE - Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Nel dibattito in corso sulla definizione dei decreti delegati della Legge Madia, e nell’ambito dei confronti con le Regioni e con le commissioni parlamentari di Camera e Senato, sia Cosmed che Anaao Assomed hanno riproposto con forza l’esigenza di dare una risposta normativa urgente ed adeguata alla questione aperta da più di un anno dell’avvio delle procedure di stabilizzazione del personale precario della ricerca negli Irccs e negli Izs.

20 aprile 2017

PERMESSI LEGGE 104: vanno retribuiti non solo con lo stipendio, ma anche con gli eventuali compensi incentivanti la produttività - Giampaolo Leonetti, Direttivo Nazionale Dirigenza Sanitaria

Lo stabilisce la Corte di Cassazione con la recentissima sentenza n. 20684 del 13 ottobre 2016, che accoglie le richieste di un dipendente pubblico dell’Inps.

13 aprile 2017

RIFORMA PI E CCNL DELLA DIRIGENZA MEDICA E SANITARIA: lo scenario diventa sempre più complesso - Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Se i contatti in corso ed avviati con gli esponenti politici della maggioranza non dovessero avere esito, si tratta di definire ulteriori aggravamenti dello scenario vertenziale che Anaao Assomed ha aperto con lo stato di agitazione proclamato.

12 aprile 2017

MANSIONI SUPERIORI ALLA QUALIFICA: non c'è titolo per acquisire inquadramento. Sentenza del Consiglio di Stato - Giampaolo Leonetti, Direttivo Nazionale Dirigenza Sanitaria

Posto che uno dei principi fondamentali del pubblico impiego è che l'accesso alle varie qualifiche funzionali avviene per concorso, bandito su posti vacanti e disponibili nell'organico dell'ente, solo in via eccezionale il legislatore, con leggi "di sanatoria", ha consentito il miglior inquadramento a favore dei dipendenti che avessero svolto de facto mansioni di un livello superiore a quello formalmente posseduto.

07 aprile 2017

Decreto di riforma del pubblico impiego: con questa ipotesi il Governo dichiara guerra alla Dirigenza medica e sanitaria - Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Settore Dirigenza Sanitaria

Dopo una lunga serie di confronti con le Regioni ed esponenti del Governo in materia di ipotesi di decreto delegato della legge Madia di riforma del pubblico impiego, e dopo aver registrato alcune significative convergenze con le stesse Regioni e con la Commissione lavoro della Camera nel corso del confronto con l’intersindacale Medica e Sanitaria, si è registrata la netta opposizione del Governo nel documento inviato alle Regioni sulle proposte di modifica al testo di revisione del D.Lgs 165/01.

06 aprile 2017

Somme indebitamente percepite: secondo la Corte di Cassazione vanno restituite anche se il dipendete era in buona fede - Robert Tenuta, Direttivo Nazionale Dirigenza Sanitaria

Se il dipendente pubblico ha percepito dall'amministrazione di appartenenza delle retribuzioni non dovute, erogate per errore, è necessario che queste siano restituite anche se è dimostrata la buona fede del dipendente; è quanto sostenuto dalla Corte di Cassazione con la sentenza n. 4323/2017.

31 marzo 2017

Rilanciare il ruolo della Dirigenza Sanitaria nel Ssn: riparte la discussione alla Camera del Ddl Lorenzin - Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Settore Dirigenza Sanitaria

Riparte, dopo la conclusione del dibattito sul testamento biologico, l’esame della Commissione Affari Sociali della Camera sul Ddl Lorenzin.

30 marzo 2017

Ferie Dirigenti medici: per la Corte di Cassazione sono monetizzabili quelle non godute per motivi di servizio -  Robert Tenuta, Direttivo Nazionale Dirigenza Sanitaria

Un gruppo di dirigenti medici di primo livello dipendenti da un IRCCS si erano rivolti al Giudice del lavoro per vedersi riconosciuta la monetizzazione delle ferie non godute, ma a seguito del rigetto della domanda da parte del Tribunale e della Corte di Appello, si sono rivolti alla Cassazione Civile che ha interpretato l’art. 21, comma 13, CCNL 5.12.1996 in modo conforme al principio di irrinunciabilità delle ferie.

27 marzo 2017

Le patologie ereditarie del tessuto connettivo. Marco Castrori Genetista AO San Camillo Roma su DIRIGENZA MEDICA n. 1/2017

Il “connettivo”è il tessuto più rappresentato nel corpo umano. Esso è in realtà una “famiglia” di tessuti con funzioni diverse in base alle loro caratteristiche microscopiche

24 marzo 2017

Pianificazione dei fabbisogni di professionisti sanitari: i risultati del tavolo tecnico Ministero/Regioni/Ordini - Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Settore Dirigenza Sanitaria

Lo scorso 23 marzo sono state presentate dal Ministero della Salute le risultanze del lavoro di stima dei fabbisogni per i corsi di laurea delle professioni sanitarie, sulla base di un confronto tra Ministero, Regioni, Ordini ed Associazioni.

23 marzo 2017

Incarichi retribuiti non autorizzati: il dipendente pubblico deve restituire all’Amministrazione le somme percepite - Dino Della Giustina, Componente Direzione nazionale Anaao Assomed

Un’Asl Piemontese, venuta a conoscenza che una dipendente aveva svolto incarichi esterni senza preventiva autorizzazione, aveva intimato alla stessa la restituzione di tutte le somme percepite. Con Sentenza n.226 del 28/06/2016 la Corte dei Conti (Sezione Giurisdizionale per la Regione Piemonte) ha rilevato la violazione di cui all’art. 53 del d.lgs.165/2001, pertanto a suo avviso è corretto che l’amministrazione debba necessariamente rivalersi direttamente ed esclusivamente sul dipendente.

17 marzo 2017

Modifiche ai Dlgs 165/01 e 150/09: una nuova beffa per la Dirigenza medica e sanitaria - Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

I testi di modifica al DLgs 165/01 in materia di pubblico impiego ed al DLgs 150/09 rappresentano, per come formulati nel testo approvato dalla Presidenza del Consiglio, un vero e proprio attacco alla Dirigenza pubblica e sanitaria in specie.

16 marzo 2017

TAR Abruzzo: il dipendente pubblico ha diritto ad accedere ai documenti contenuti nel fascicolo personale - Gianpaolo Leonetti, Direttivo Nazionale Dirigenza Sanitaria

La sentenza del TAR Abruzzo riveste particolare interesse in quanto ribadisce un insegnamento giurisprudenziale, consolidato e condivisibile: “il pubblico dipendente è titolare di una posizione giuridicamente tutelata in relazione alla conoscenza degli atti contenuti nel suo fascicolo personale, in quanto potenzialmente muniti di rilievo amministrativo nel contesto dello svolgimento del rapporto di impiego, senza, tra l’altro, che ricorra la necessità per il medesimo di esternare espressamente la presenza di un concreto ed immediato interesse”.

10 marzo 2017

L’Anaao nell’ospedalità religiosa classificata: il 22 marzo firma del contratto alla Cattolica di Roma - Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Prosegue l’impegno dell’Anaao Assomed nell’ospedalità religiosa classificata, si è infatti sviluppato un forte impegno sindacale, che ha portato all'iscrizione di 120 medici e porterà presto alla firma del CCL presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, Policlinico Gemelli, dove l’Anaao ora, e lo Snabi prima, sono storicamente presenti ed attivi.

09 marzo 2017

TAR Lazio su istanza di trattenimento in servizio ed equiparazione tra personale universitario e medici del SSN - Dino Della Giustina, Componente Direzione nazionale Anaao Assomed

Un ricercatore universitario e dirigente medico dell’Università degli studi “La Sapienza” di Roma ha presentato istanza di trattenimento in servizio, ex art. 22 della legge n. 183 del 2010, fino al raggiungimento del 40° anno di servizio o al limite dei 70 o 67 anni di età.

03 marzo 2017

RIFORMA PUBBLICO IMPIEGO: per ora una cascata di norme confuse che non aprono contrattazione e stabilizzazione del precariato - Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

I testi che si susseguono, poco chiari e spesso contraddittori, della Riforma Madia, non consentono di leggere indirizzi, prospettive e soprattutto risorse per la prossima contrattazione.

02 marzo 2017

Equipollenza tra titoli di studio: il Tar Puglia stabilisce che può essere stabilita solo dalle norme - Robert Tenuta, Direttivo Nazionale Dirigenza Sanitaria

Un medico ha chiesto di essere ammesso a partecipare all’avviso pubblico, per soli titoli, per la formazione di una graduatoria per il conferimento di incarichi a tempo determinato di “Dirigente medico – disciplina Medicina e Chirurgia d’Accettazione e d’Urgenza”.

24 febbraio 2017

PROLIFERANO ILLEGITTIMI INQUADRAMENTI: nel contratto paletti certi per impedire l’inquadramento di dirigenti sanitari nel comparto - Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Si diffondono i casi di inquadramenti illegittimi di professionisti biologi, chimici, fisici, etc. in posizione di collaboratori professionali del comparto, e ciò ignorando palesemente la normativa vigente che colloca tali professionisti nella dirigenza sanitaria.

23 febbraio 2017

Il Tar Piemonte su riassegnazione delle nuove strutture complesse ai dirigenti già in servizio: l’azienda è tenuta ad indire un bando pubblico aperto a candidati esterni - Gianpaolo Leonetti, Direttivo Nazionale Dirigenza Sanitaria

Il TAR Piemonte – Torino – Sez. II, con sentenza dell'8 febbraio 2017, n. 201, ha rigettato il ricorso di un dirigente sanitario, dichiarando che quest'ultimo non può reclamare la diretta assegnazione della nuova struttura complessa, per la quale l’azienda è tenuta a percorrere la procedura di selezione disciplinata dal comma 7-bis dell’art. 15 del d.lgs. n. 502 del 1992, aperta a candidati esterni in possesso dei titoli di qualificazione prescritti dall’avviso pubblico.

20 febbraio 2017

Revoca dell’incarico di struttura complessa per ristrutturazione aziendale: condannata l’azienda al risarcimento - Dino Della Giustina, Componente Direzione Nazionale Anaao Assomed

Lo ha stabilito una sentenza del Giudice del Lavoro di Monza del 9 agosto 2016 che ha riconosciuto a favore del ricorrente il pagamento, a titolo di risarcimento del danno, delle differenze retributive che seguono per tutta quella che sarebbe stata la durata residua dell’incarico dirigenziale di direzione di struttura complessa (dal momento cioè della revoca di tale incarico fino alla sua scadenza).

13 febbraio 2017

FOCUS MEDICINA DI LABORATORIO su il SOLE-24 ORE SANITA' - La medicina personalizzata è il nuovo punto d'arrivo - Intervento di Pierangelo Clerici, Direttivo Nazionale Dirigenza Sanitaria

Il dibattito al secondo tavolo organizzato dal "Sole-24 Ore Sanità" si è concentrato sull'appropriatezza diagnostica.

10 febbraio 2017

PRECARI SSN: il calcolo dei fabbisogni di personale proposto dai Ministeri rischia di bloccare la stabilizzazione - Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Il metodo di calcolo dei fabbisogni di personale Ssn proposto dal tavolo tecnico Ministero salute, Economia, Agenas alle Regioni in piano di rientro rischia di paralizzare i processi di stabilizzazione in corso sia per il personale a tempo determinato con tre anni di servizio al 2013, che per il personale con rapporti atipici in attesa dei concorsi ex L. 208/15.

09 febbraio 2017

TAR TOSCANA: proroga dello scorrimento delle graduatorie non valida per gli Enti Ssn - Robert Tenuta, Direttivo Nazionale Dirigenza Sanitaria

Con Delibera n. 280/2015 il Direttore generale dell’ESTAR (Ente di Supporto Tecnico Amministrativo Regionale della Toscana), dato atto che le graduatorie dei concorsi per il reclutamento del personale presso le amministrazioni pubbliche sono da ritenersi vigenti per un termine di tre anni dalla data di pubblicazione, ha ritenuto decadute le graduatorie di alcune pregresse procedure concorsuali indette da aziende sanitarie locali.

02 febbraio 2017

Precari ricerca biomedica: dare risposte certe all'emergenza - RADIO CUSANO CAMPUS 

Nell'intervista Alberto Spanò Responsabile Nazionale Anaao Assomed Settore Dirigenza Sanitaria, fa il punto sui motivi che hanno portato l'Associazione a chiedere l'intervento del Governo per stabilizzare i precari del settore con una norma da inserire del decreto Madia. All'interno la lettera inviata al Presidente del Consiglio e ai ministri Madia, Lorenzin, Fedeli.

01 febbraio 2017

CALABRIA: grazie all'Anaao siglato contratto decentrato della Dirigenza Spta e medica dell'Arpacal di Catanzaro - Robert Tenuta, Direttivo Nazionale Dirigenza Sanitaria

A fronte di una lunga e complessa vertenza, il 18 gennaio 2017 presso la sede ARPACAL di Catanzaro Lido, è stato siglato il contratto decentrato della dirigenza spta e della dirigenza medica per gli anni 2007-2016. Si tratta di un risultato importante ottenuto dall’Anaao Assomed perché dopo tanti anni è stato colmato il vuoto contrattuale, per cui i dirigenti sanitari ed i medici finalmente riavranno la corresponsione del salario di risultato spettante per tutti questi anni.

01 febbraio 2017

TAR LAZIO: respinto ricorso del dipendente pubblico che voleva conservare un trattamento economico non spettante - Gianpaolo Leonetti, Direttivo Nazionale Dirigenza Sanitaria

Due dipendenti pubblici avevano beneficiato di provvidenze che, in un secondo tempo, sono risultate essere irregolari. L’amministrazione di appartenenza considerato che i predetti non avevano diritto a quegli emolumenti, ne ha disposto il recupero rateale.

27 gennaio 2017

SCUOLE SPECIALIZZAZIONE AREA SANITARIA: MIUR invia nota agli Atenei per l’avvio dei bandi - Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Settore Dirigenza Sanitaria

Dopo le sollecitazioni dei Rettori stessi e della CRUI, oltre che dell’Anaao Assomed che svolge una costante attività di monitoraggio, la “DG per lo studente, lo sviluppo e l’internazionalizzazione dell’istruzione superiore” del MIUR, ha inviato il 16 gennaio una nota ai Rettori delle Università Italiane, concernente “l’attivazione delle scuole di specializzazione di area sanitaria [...] – bandi di Ateneo”.

26 gennaio 2017

CASSAZIONE: il personale ARPAT ricopre senza dubbio la qualifica di polizia giudiziaria - Valerio Marroni, Componente Direzione nazionale Anaao Assomed

A seguito di indagini compiute da personale dell’ARPAT il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Firenze riteneva di dichiarare il non luogo a procedere nei confronti dell’imputato, a giudizio per abbandono di rifiuti e attività di gestione dei rifiuti non autorizzata, per il fatto che l’accusa si fondava appunto esclusivamente su atti di indagini compiuti da personale dell’Arpat, al quale, secondo il Gip, non poteva essere riconosciuta la qualifica di polizia giudiziaria, così da risultare gli atti di indagine non utilizzabili.

20 gennaio 2017

COMMISSIONE ECM: aggiornati i criteri di assegnazione dei crediti - Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Il 15 dicembre u.s. è stata pubblicata la delibera Agenas di adozione del nuovo documento approvato dalla Commissione Nazionale per la Formazione Continua relativo ai “Criteri per l’assegnazione dei crediti alle attività ECM”.

19 gennaio 2017

ABUSO DI PRECARIATO NELLA PA: secondo la Cassazione il dipendente ha diritto al risarcimento del danno - Dino Della Giustina, Componente Direzione nazionale Anaao Assomed

Una ex dipendente pubblica aveva adito l’Autorità giudiziaria per ottenere il risarcimento del danno conseguente all’illegittima precarizzazione del suo rapporto di lavoro, determinato dall’apposizione di un termine ai diversi contratti di lavoro a tempo determinato stipulati tra l’amministrazione pubblica e la stessa.

20 gennaio 2017

ASSEMBLEA PRECARI RICERCA - Milano, 20 gennaio 2017

L'Anaao Assomed Regione Lombardia e il Settore Dirigenza sanitaria hanno promosso un'assemblea per discutere con i precari della ricerca lo stato della vertenza per la loro stabilizzazione. Appuntamento alle 14.30 all'Istituto Carlo Besta

11 gennaio 2017

SCUOLE SPECIALIZZAZIONE AREA SANITARIA: pubblicato in Gazzetta il decreto 716/16, ma i bandi ancora non ci sono - Il Testo del Decreto e l'articolo di Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Il riordino delle scuole di specializzazione ad accesso riservato ai “non medici”, Decreto 716 del 16 settembre 2016, è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 6 del 9 gennaio 2017, dopo la lunghissima e complessa gestazione che ne ha caratterizzato il percorso.

10 gennaio 2017

CASSAZIONE: il lavoratore può essere licenziato se risulta più volte assente alla visita fiscale durante lo stato di malattia - di Gianpaolo Leonetti, Direttivo Nazionale Dirigenza sanitaria

Un lavoratore ha subito un licenziamento per motivi disciplinari determinato dalla ripetuta assenza, per quattro volte alla visita di controllo, in mancanza di idonee giustificazioni per l’impossibilità di essere presente al domicilio eletto nelle fasce di reperibilità.

10 gennaio 2017

Integrazione tra ospedali e ruolo di Anaao Assomed: il caso Modena, di Patrizia Natali, Segreteria Anaao Assomed Modena - Settore Dirigenza Sanitaria - DIRIGENZA MEDICA N.10/2016

La realtà sanitaria nazionale è oggi caratterizzata da processi di razionalizzazione della spesa sanitaria volti a contenere i costi, ma con l’intento di non diminuire il livello delle prestazioni erogate

23 dicembre 2016

LEGGE BILANCIO 2017 e bilancio pluriennale 2017-2019: una breve sintesi - Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Settore Dirigenza Sanitaria

Da quest’anno abbiamo la prima legge di Bilancio valida per il triennio 2017-2019, che sostituisce la cosiddetta legge di stabilità, ed è composta da 19 articoli. L'esame dei punti di interesse per la sanità.

23 dicembre 2016

TAR LAZIO: infermità da causa di servizio - Dino Della Giustina, Componente Direzione nazionale Anaao Assomed - Settore Dirigenza Sanitaria

Sottratto al sindacato di legittimità del giudice amministrativo il giudizio medico legale circa la dipendenza di infermità da causa di servizio.

16 dicembre 2016

PRECARI RICERCA: dopo le dimissioni del Governo un percorso in salita - Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Settore Dirigenza Sanitaria

Le dimissioni del Governo e l’approvazione senza modifiche della Legge di Bilancio hanno impedito il previsto inserimento al Senato delle norme definite, dopo un lungo ed articolato confronto, per la stabilizzazione dei precari della ricerca, a partire dal necessario stanziamento delle risorse calcolate in circa 46 milioni di euro.

15 dicembre 2016

CASSAZIONE: illegittimo il licenziamento per superamento periodo comporto, se il dipendente manchi per cause imputabili a pericolosità del posto di lavoro - Robert Tenuta, Direttivo Nazionale Dirigenza Sanitaria

Come è noto, le vigenti disposizioni contrattuali prevedono che in caso di malattia i dirigenti sanitari hanno diritto alla conservazione del posto per un periodo di diciotto mesi e che ai fini della maturazione del predetto periodo l’assenza in corso si somma alle assenze per malattia intervenute nei tre anni precedenti.

06 dicembre 2016

SPECIALE - I FORUM DIRIGENZA SANITARIA "Professione, contratto, formazione. Quali prospettive per i dirigenti sanitari del Ssn"

- La video-intervista dell'ANAAO WEB TV ad Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria
- L'intervista di QUOTIDIANO SANITA' ad Alberto Spanò
- Le foto di una giornata di successo
- Il video integrale del convegno
- Il programma

La video-intervista dell'ANAAO WEB TV ad Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria: “Idee e proposte per riaffermare la Dirigenza sanitaria”




L'intervista di QUOTIDIANO SANITA' ad Alberto Spanò: “Contratto è in ‘fermo storico’. Il Governo investa”.
leggi l'intervista









LE FOTO DEL FORUM






IL VIDEO INTEGRALE DEL FORUM - PARTE 1


IL VIDEO INTEGRALE DEL FORUM - PARTE 2


IL PROGRAMMA

05 dicembre 2016

Video-intervista ad Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria: “Idee e proposte per riaffermare la Dirigenza sanitaria” - ANAAO WEB TV

L'intervista è stata realizzata durante il I Forum del Settore, che si è tenuto a Roma il 17 novembre 2016.

02 dicembre 2016

PRECARI della RICERCA: l'Anaao richiede al Governo il rispetto degli impegni assunti - Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

L’Anaao Assomed, perdurando la mancata presentazione nella Legge di Bilancio del testo normativo a suo tempo concordato con il sindacato, ripropone con forza al Governo l’urgente necessità di affrontare legislativamente il problema e ciò a fronte di un impegno assunto dal Ministro della Salute e ad oggi non affrontato in concreto.

01 dicembre 2016

TAR Piemonte su copertura posti vacanti: nella PA non sussiste l’obbligo, ma la facoltà di utilizzare la graduatoria concorsuale vigente - Gianpaolo Leonetti, Direttivo Nazionale Dirigenza Sanitaria

Un medico ha partecipato ad un concorso per titoli ed esami nell’anno 2010 indetto da un’azienda sanitaria piemontese, per la copertura di un posto di dirigente medico, collocandosi tra gli idonei al terzo posto nella graduatoria di merito.

19 novembre 2016

 Il VIDEO del Primo Forum Nazionale della Dirigenza Sanitaria

Guarda la registrazione integrale del Forum

PARTE 1


PARTE 2

24 novembre 2016

La RIFORMA DEGLI ORDINI SANITARI rischia lo stallo - Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Il percorso del Ddl Lorenzin, già gravato dai circa 900 giorni di iter parlamentare rischia un nuovo stallo alla Camera.

23 novembre 2016

CORTE CASSAZIONE: il medico dirigente che assente per malattia presta attività libero-professionale in una casa di cura privata, è suscettibile di rilievo disciplinare - Dino Della Giustina, Componente Direzione nazionale Anaao Assomed

Un medico specialista radiologo, dipendente da un’azienda sanitaria, aveva optato per la prestazione di attività professionale extramoenia e, oltre all’attività ospedaliera, esercitava attività libero professionale di radiologo per istituti privati.

18 novembre 2016

Primo forum nazionale della Dirigenza Sanitaria: le FOTO di un evento di successo.

Grazie a quanti hanno partecipato alla manifestazione organizzata a Roma, ai loro utili interventi e al loro quotidiano lavoro per sostenere i temi dell'Associazione!







 

18 novembre 2016

Dirigenza sanitaria. “Contratto è in ‘fermo storico’. Il Governo investa”. Intervista a Spanò (Anaao) su QUOTIDIANO SANITÀ

Il 17 novembre il primo Forum nazionale del settore dirigenza sanitaria del sindacato. Parla il responsabile nazionale: “Abbiamo pagato un prezzo altissimo. Servono aumenti economici e soprattutto il riconoscimento degli aspetti che riguardano il disagio lavorativo. E di certo le risorse che sono nella Legge di Bilancio non bastano. Senza risposte sarà sciopero”.

17 novembre 2016

PROFESSIONE, CONTRATTO, FORMAZIONE. Quali prospettive per i dirigenti sanitari del Ssn.
I Forum Nazionale del Settore - Roma 17 novembre 2016 - Il programma

Il I Forum Nazionale del Settore Dirigenza Sanitaria Anaao Assomed si svolgerà a Roma presso l'Auditorium del Ministero della Salute giovedi 17 novembre 2016 dalle ore 14 alle ore 18.30. Obiettivo dell'iniziativa quello di affrontare alcuni temi specifici e critici delle categorie rappresentate e per far sentire la nostra presenza ed il nostro peso ai livelli istituzionali nazionali.

    scarica il programma in pdf

   

 

 

 

 


ore 14.00 APERTURA DEI LAVORI
Indirizzo di salutoVito De Filippo, Sottosegretario al Ministero della Salute
Presentazione - Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Anaao Assomed Dirigenza Sanitaria
Moderatori - Anita Parmeggiani, Componente Esecutivo Nazionale Anaao Assomed Dirigenza Sanitaria - Erminio Torresani, Responsabile Nazionale Vicario Anaao Assomed Dirigenza Sanitaria

I SESSIONE - LE PROSPETTIVE LEGISLATIVE PER LE CATEGORIE DELLA DIRIGENZA SANITARIA
Il riordino della formazione specialisticaRossana Ugenti, Direttore generale delle professioni sanitarie e delle risorse umane del Servizio Sanitario Nazionale Ministero della Salute
La riforma degli ordini e delle professioni sanitarie Vittoria D'Incecco, Commissione Affari Sociali Camera
La ricerca biomedica: il ruolo dei professionistiGiovanni Leonardi, Direttore generale della ricerca e dell'innovazione in sanità Ministero della Salute     

II SESSIONE – LE PROSPETTIVE PROFESSIONALI E CONTRATTUALI
Il rinnovo contrattuale della dirigenza sanitaria - Sergio Gasparrini, Presidente ARAN
Il riordino delle agenzie dell’ambiente e prospettive contrattuali Michele Camisasca, Direttore Arpa Lombardia
Le prospettive contrattuali della dirigenza sanitaria - Renzo Alessi, Comitato di Settore Sanità
Il ruolo della dirigenza sanitaria nei processi di riorganizzazione del Ssn Amedeo Bianco, Commissione Igiene e Sanità Senato - Luigi D’Ambrosio Lettieri, Commissione Igiene e Sanità Senato

ore 18.00 CONCLUSIONI
Costantino Troise
, Segretario Nazionale Anaao Assomed

10 novembre 2016

Consiglio di Stato su INCARICHI DIRIGENZIALI: giurisdizione del giudice ordinario - Robert Tenuta, Direttivo Nazionale Dirigenza Sanitaria

Un medico dipendente da un’azienda sanitaria locale ha partecipato alla selezione interna indetta dalla stessa azienda, ai sensi dell’art. 18 del Ccnl 8.6.2000, per il conferimento d’incarico di sostituzione del direttore dell’Unità operativa complessa Servizio recupero tossicodipendenze, collocandosi al 6° posto, posizione non utile per l’attribuzione dell’incarico.

11 novembre 2016

DDL LORENZIN: la riforma degli ordini dei chimici e dei fisici per il rilancio della professione - Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

L’Anaao Assomed, oggi l’Associazione più rappresentativa a livello nazionale dei chimici e dei fisici dell’Ssn ha riconfermato nel corso dell’audizione avvenuta in sede di Commissione Affari Sociali della Camera sul Ddl Lorenzin, la assoluta necessità di pervenire alla riforma dell’Ordine dei Chimici, con la confluenza dei Fisici e con un assetto che preveda due distinti Albi per le due professioni.

04 novembre 2016

Il rilancio del ruolo e delle funzioni delle categorie della Dirigenza sanitaria nel Ssn: gli obiettivi dell'Anaao Assomed - Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Gli effetti devastanti di questi anni di crisi del sistema sanitario, subiti in modo drammatico dalle categorie della dirigenza sanitaria, richiedono risposte immediate per gli aspetti più drammatici che hanno penalizzato in modo specifico queste categorie. Tra le azioni da attuare assume rilievo prioritario la stabilizzazione di tutti i dirigenti sanitari biologi, chimici, fisici, farmacisti e psicologi precari, sia nelle strutture sanitarie che negli enti di ricerca biomedica, definendo inoltre il numero di specialisti necessari per ogni singola Regione sulla base di una analisi dei carichi di lavoro e dei pensionamenti.

03 novembre 2016

Il PRECARIO PA ha diritto al risarcimento? Dino Della Giustina, Componente Direzione nazionale Anaao Assomed

Una dipendente pubblica precaria aveva adito il Giudice del lavoro per vedersi riconosciuta la conversione del rapporto di lavoro a tempo determinato in uno a tempo indeterminato.

28 ottobre 2016

Se si tiene alla ricerca basta con i precari negli Irccs - Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria - QUOTIDIANO SANITA'

Invertire il processo e porre fine ad uno stato di penalizzazione e demotivazione costante delle nostre risorse umane, è necessario ed in tal senso pare fondamentale completare il percorso annunciato dal Ministro della Salute, discusso e perfezionato con l’Anaao Assomed, ma in attesa del recepimento da parte del Governo con la disponibilità delle risorse stimate per rendere possibile il processo di stabilizzazione.

27 ottobre 2016

SUPREMA CORTE CASSAZIONE: è possibile pedinare il dipendente assente per malattia ed è legittimo il licenziamento se la malattia è simulata - Robert Tenuta, Direttivo Nazionale Dirigenza Sanitaria

Un lavoratore di un’impresa privata ha adito l’Autorità giudiziaria opponendosi al licenziamento per giusta causa intimatogli dall’azienda di cui era dipendente per “simulazione fraudolenta dello stato di malattia” e la stessa ha accolto l’istanza del lavoratore.

20 ottobre 2016

TRIBUNALE VERBANIA: licenziamento per condanna su materia non attinente il rapporto di lavoro - Dino Della Giustina, Componente Direzione nazionale Anaao Assomed

Una dipendente pubblica, che aveva il compito di assistere presso il domicilio persone bisognose con funzioni di aiuto per quanto riguarda l’igiene personale e la vita di relazione, si appropriava indebitamente, nella qualità di amministratrice di un Istituto scolastico, di una consistente somma di proprietà dello stesso. Il Tribunale di Verbania applicava quindi nei suoi confronti la pena, patteggiata ai sensi dell’art. 444 del Codice di procedura penale, di otto mesi di reclusione.

17 ottobre 2016

DDL ORDINI SANITARI: verso le modifiche in commissione Affari Sociali della Camera - Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Nell’intervento proposto da COSMED, dopo aver rimarcato la necessità di pervenire in tempi brevi all’approvazione della riforma degli ordini delle professioni sanitarie e dell’inserimento di biologi, chimici, fisici e psicologi tra le professioni sanitarie, si è preso atto della attuale fase di revisione del testo Senato e ci si è riservati rispetto ad ipotesi coerenti con una approvazione del provvedimento che escluda nuovi tempi lunghi o possibili blocchi.

12 ottobre 2016

La ricera no-profit: legislazione e compiti dei Comitati etici - DIRIGENZA MEDICA n. 7-8/2016 - A cura di A. Pompei, A. Frittella, P. Grammatico

Il rapporto Aifa sulle sperimentazioni cliniche sui farmaci, aggiornato al 2015, indica che il numero di studi promossi da istituzioni no-profit ha presentato una sensibil eriduzione negli ultimi 5 anni.

07 ottobre 2016

NUOVO CONTRATTO DELLA SANITA’ PUBBLICA: un’occasione per ridare certezze e ripristinare le regole del confronto a tutela del servizio pubblico - Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Assistiamo ormai da anni ad un degrado in apparenza irreversibile delle regole delle relazioni sindacali, non solo a livello nazionale, ma soprattutto a livello regionale e locale.

06 ottobre 2016

CASSAZIONE su mobilità dei dirigenti sindacali - Giampaolo Leonetti, Direttivo Nazionale Dirigenza Sanitaria

Un’organizzazione sindacale ha adito l’autorità giudiziaria perché fosse dichiarata antisindacale la condotta di un’amministrazione comunale che aveva disposto il trasferimento di un proprio dipendente (dirigente sindacale e componente di rappresentanza sindacale unitaria) dal Settore Igiene Urbana al Settore Avvocatura.

30 settembre 2016

SPECIALIZZAZIONI AD ACCESSO PLURICATEGORIALE: forse superato l’ultimo scoglio - Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Dopo il comunicato MIUR, relativo al Decreto finalmente firmato dai due Ministri MIUR e Salute, che incredibilmente rinviava a novembre 2017 i bandi di accesso alle scuole di specializzazione bloccate da diversi anni, si era scatenata un vera e propria bagarre.

29 settembre 2016

CASSAZIONE CIVILE: maggiore retribuzione per la pronta disponibilità - Dino Della Giustina, Componente Direzione nazionale Anaao Assomed

Un dirigente medico in servizio presso una Asl laziale ha adito il Giudice del lavoro, evidenziando di avere dovuto svolgere servizi di pronta disponibilità della durata di 18 o addirittura 24 ore (prestati con una media di almeno 18 turni al mese) nel periodo gennaio 1996/marzo 2003.

23 settembre 2016

DECRETO SCUOLE PLURIACCESSO: insorgono nuovi problemi con il MIUR - di Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Settore Dirigenza Sanitaria

Dopo la firma dei due Ministri MIUR e Salute al decreto relativo agli ordinamenti didattici delle scuole di specializzazione pluriaccesso insorgono nuovi ed inaspettati problemi con il MIUR.

22 settembre 2016

CASSAZIONE: non licenziabile un dipendente se lavora senza autorizzazione in aspettativa non retribuita - Robert Tenuta, Direttivo Nazionale Dirigenza sanitaria

Un dipendente di un’azienda ospedaliera marchigiana, a seguito del licenziamento intimatogli in quanto recidivo nella violazione del divieto di prestare attività lavorativa presso strutture private in assenza di autorizzazione, aveva adito il Giudice del lavoro osservando che il Ccnl per il comparto sanità consente il licenziamento solo nell’ipotesi di recidiva plurima che abbia comportato l’applicazione della sanzione massima di sei mesi di sospensione dal servizio e dalla retribuzione, ciò che non ricorreva nella fattispecie in esame.

21 settembre 2016

SPECIALIZZAZIONI NON MEDICHE: si riparte ma dal 2017. Spanò (Resp. Naz. Dirigenza Sanitaria): è semplicemente inaccettabile - SANITA'24

«Saltare un altro anno accademico per migliaia di persone in attesa dai 3 ai 5 anni di accedere alle scuole post laurea è ingiustificabile perché le scuole già esistono, sono quelle a cui accedono gli stessi medici. Si tratta solo di avviare i nuovi bandi».

16 settembre 2016

SCUOLE SPECIALIZZAZIONE NON MEDICHE. Anche Lorenzin firma il decreto. Fissati i nuovi ordinamenti didattici - di Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Settore Dirigenza Sanitaria - QUOTIDIANO SANITA'

Potranno così tornare ad operare le scuole di specializzazione di patologia e biochimica clinica, di microbiologia e virologia, di genetica medica, di fisica sanitaria, di scienze dell’alimentazione e di farmacologia e tossicologia. Il provvedimento, Miur-Salute, reca i nuovi ordinamenti didattici delle scuole ad accesso pluricategoriale

14 settembre 2016

ARPA e NUOVO CONTRATTO: alcune riflessioni preliminari - di Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Settore Dirigenza Sanitaria e Mauro Mariottini, Segretario Aziendale ARPAM Marche

Cominciano a circolare alcune ipotesi sulle prospettive contrattuali e di conseguente riordino delle ARPA da ASSOARPA, l’associazione datoriale che si propone di rappresentare gli interessi di tali Enti e dei professionisti che in essi operano.

09 settembre 2016

PRECARI RICERCA: riparte il confronto - Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Settore Dirigenza Sanitaria

Dopo i diversi incontri dei mesi scorsi riparte in questi giorni il percorso dell’ipotesi legislativa dedicata ai precari degli IRCCS dove non mancano le difficoltà legate agli aspetti economici e di spesa ed alle posizioni in campo.

08 settembre 2016

STABILIZZAZIONE PERSONALE PA: per la Cassazione solo dopo concorso, ma diritto al risarcimento se abuso ricorso del tempo determinato - Giampaolo Leonetti, Direttivo Nazionale Dirigenza Sanitaria

Un dipendente pubblico che ha prestato servizio a tempo determinato per oltre dodici anni ha adito l’autorità giudiziaria chiedendo, tra l’altro, l’accertamento del diritto all’assunzione a tempo indeterminato, ma la Cassazione ha determinato che il il lavoratore pubblico non può ambire alla stabilizzazione del rapporto di lavoro a tempo determinato, se non attraverso una procedura concorsuale, ma ha diritto invece al risarcimento del danno quantificato in una indennità da 2,5 a 12 mensilità dell’ultima retribuzione.

02 settembre 2016

DDL LORENZIN: riprende il cammino, forse in dirittura di arrivo i nuovi ordini sanitari - Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Riprende tra qualche giorno il cammino del Ddl Lorenzin approdato alla Camera dopo l’approvazione del Senato di inizio estate.

04 agosto 2016

SCUOLE DI SPECIALITA’ AD ACCESSO PLURICATEGORIALE: firmato il decreto - Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Alla firma del Ministro Giannini seguirà quella del Ministro della salute e poi, grazie anche all'impegno dell'Anaao Assomed, potremo consegnare al S.S.N. ed a migliaia di laureati magistrali, che da anni attendevano con pesanti ricadute negative, il provvedimento che consentirà di riaprire in autunno i bandi per le scuole interessate al decreto.

03 agosto 2016

Chi ha paura del virus Zika? QUOTIDIANO SANITA'

L'intervento a cura di Maria Rosaria Capobianchi – Direttore U.O.C. Laboratorio Virologia e Laboratori di Biosicurezza - INMI “L. Spallanzani”  e Claudia Caglioti – Biologa, specializzanda, ricercatrice a contratto presso il Laboratorio di Virologia, INMI “L. Spallanzani” - Anaao Assomed-Settore Dirigenza Sanitaria

Le preoccupazioni che il virus sta destando in tutto il mondo sono comprensibili e reali, ma va sottolineato che attualmente i rischi concreti di innesco di un’epidemia nel nostro paese sono bassi, e che la rete dei laboratori di riferimento è sempre in allerta e pronta a rispondere. Inoltre in molte parti del mondo sono stati avviati programmi di ricerca per comprendere i meccanismi alla base dei danni e i meccanismi di difesa in grado di antagonizzarli. 

leggi l'intervento

25 luglio 2016

CCL Dirigenza sanitaria 2017-2019: siglato dall'Anaao Assomed il primo CCL aziendale presso il Policlinico universitario A. Gemelli di Roma - Luca Indovina, Segretario Aziendale Anaao Assomed

Lo scorso venerdì 22 Luglio, l’Anaao Assomed ha siglato il nuovo CCL della Dirigenza Sanitaria della Fondazione Policlinico A. Gemelli di Roma.

24 luglio 2016

PRECARI RICERCA: uno scenario complesso cui dare risposte credibili - Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Gli incontri con i precari della ricerca di Roma, Genova, Aviano, Trieste, finalizzati ad illustrare il grande impegno dell’Anaao Assomed per la stabilizzazione dei ricercatori e le risposte sinora ottenute dal Ministero e dalle Regioni, ci ha consentito di aprire un osservatorio puntuale su un’area da troppo tempo dimenticata

23 luglio 2016

CORTE GIUSTIZIA EUROPEA: le ferie non godute vanno pagate - Robert Tenuta, Direttivo Nazionale Dirigenza sanitaria

Sentenza della Corte di Giustizia europea che, pronunciandosi su una causa sollevata da un cittadino austriaco, ha stabilito che le ferie non godute vanno pagate, introducendo un precedente giurisprudenziale da applicare in casi analoghi in tutto il territorio dell’Ue.

20 luglio 2016

ATTO INDIRIZZO per il rinnovo contrattuale: prime riflessioni ed ipotesi - Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

L’atto di indirizzo prodotto definitivamente il 14 luglio dal Comitato di Settore per il comparto sanitario rappresenta di per sé un indiscutibile passo avanti verso l’auspicata riapertura del tavolo contrattuale.

19 luglio 2016

ISPRA e ARPA: in gazzetta la Legge che istituisce il sistema nazionale a rete per la protezione dell’ambiente e disciplina dell’istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale - di Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

La GU n. 166 del 18/07/2016 ha pubblicato la legge 28/06/2016, n. 132 che istituisce il Sistema nazionale a rete per la protezione dell’ambiente, di cui fanno parte l’Istituto per la protezione e la ricerca ambientale (ISPRA) e le Agenzie Regionali e delle Province autonome di Trento e Bolzano per la Protezione dell’Ambiente (ARPA).

18 luglio 2016

INQUADRAMENTO DIPENDENTI ARPA: le sentenze della Sezione Lavoro del Tribunale e della Corte d’Appello di Torino - di Dino Della Giustina, Componente Direzione nazionale Anaao Assomed

Alcuni dipendenti dell’Arpa del Piemonte, laureati in biologia e chimica e provvisoriamente inquadrati nel ruolo tecnico di cui al Ccnl 8.6.2000 dell’Area della dirigenza sanitaria, professionale, tecnica e amministrativa del Ssn, hanno adito il Tribunale di Torino – Sezione Lavoro – chiedendo l’accertamento ad essere inquadrati per la loro qualità di dirigenti chimici/biologi nel ruolo sanitario [...]

15 luglio 2016

CONTRATTO ARPA: quali prospettive nell'area della Dirigenza Ssn - di Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Una delle principali criticità del rinnovo contrattuale relativamente alle Agenzie Regionali della Prevenzione Ambientale è costituita dall’atteggiamento di Assoarpa, l’organismo di rappresentanza dei direttori generali di tali enti, da tempo non favorevole all’integrazione vera tra l’ambiente e la salute e che non ha apprezzato la presenza di personale sanitario nelle ARPA.

14 luglio 2016

CASSAZIONE: il medico che svolge attività libero professionale può essere ritenuto colpevole di peculato se omette il versamento della spettanza all’Asl - di Giampaolo Leonetti, Direttivo Nazionale Dirigenza Sanitaria

La Corte di Cassazione, Sesta Sezione Penale con la Sentenza del 16 Giugno 2016, N. 999, ha confermato l’imputato colpevole del reato di peculato in quanto al medico convenzionato, pur essendo indiscussa la natura privatistica dell’attività intramuraria svolta, si deve riconoscere la qualità di pubblico ufficiale, al pari di qualunque dipendente pubblico che le prassi o le consuetudini mettano nelle condizione di riscuotere e detenere denaro di pertinenza dell’Amministrazione.

08 luglio 2016

Indossare la divisa rientra nell'orario di lavoro - di Giampaolo Leonetti, Direttivo Nazionale Dirigenza Sanitaria

Il tempo impiegato per vestirsi sul luogo di lavoro senza precise direttive aziendali rientra nella obbligazione principale del lavoratore ed il tempo impiegato non dà luogo a corrispettivo ulteriore.La sentenza n. 11755/2016 del 8 giugno 2016 della Corte di Cassazione Civile, Sezione VI.

07 luglio 2016

DECRETO ORDINAMENTI DIDATTICI: pluriaccesso ancora fermo al Miur. Emerge il “neo-cannibalismo” tra professionisti - di Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Il comportamento dei dirigenti del MIUR, protagonisti di una lunga fase di stallo, caratterizzata da un vero e proprio “ricatto” legato all’ipotesi del trattamento economico degli specializzandi, non cessa di destare stupore.
 

06 luglio 2016

LICENZIAMENTO DIPENDENTI PUBBLICI: cosa prevede la nuova legge - di Robert Tenuta, Direttivo Nazionale Dirigenza sanitaria

Per i dirigenti che abbiano acquisito conoscenza del fatto l’omessa attivazione del procedimento disciplinare e l’omessa adozione del provvedimento di sospensione cautelare, senza giustificato motivo, costituiscono illecito disciplinare punibile con il licenziamento con segnalazione da parte dell’ufficio competente per i procedimenti disciplinari all’Autorità giudiziaria ai fini dell’accertamento della sussistenza di eventuali reati.

01 luglio 2016

DELEGA LAVORO (Art. 22 Patto salute): il no delle Regioni al documento dei sindacati del 15 giugno non è un buon segno - di Alberto Spanò – Responsabile Nazionale Settore Dirigenza Sanitaria

Dopo la risposta negativa dettata dalle Regioni il 23 giugno non si può pensar bene delle loro ipotesi. In realtà pare ormai chiaro che si voleva creare non un sistema formativo parallelo ed equivalente a quello universitario, e di pari valore, ma soltanto aprire la strada alla collocazione dei medici fuori della dirigenza, creando più che un percorso un ghetto...

30 giugno 2016

RESPONSABILITA’ PROFESSIONALE: sentenza Cassazione Penale su rilevanza linee guida - di Robert Tenuta - Direttivo Nazionale Dirigenza Sanitaria

La sentenza detta anche il principio secondo cui, sulla base della norma contenuta nell’articolo 3, comma 1, L. 8/11/2012, n. 189, in combinato disposto con l’art. 43, Codice penale, la limitazione di responsabilità, in caso di colpa lieve, può operare per le condotte professionali conformi alle linee guida ed alle buone pratiche, anche in caso di errori che siano connotati da profili di colpa generica diversi dalla imperizia.

24 giugno 2016

NUOVA AREA DIRIGENZA SANITARIA: risultato storico da valorizzare nelle ricadute concrete - di Alberto Spanò - Responsabile Nazionale Settore Dirigenza Sanitaria

L’approvazione del Governo delle nuove aree negoziali del pubblico impiego e tra queste dell’Area della dirigenza sanitaria, costituisce, come abbiamo già fatto rilevare, un risultato storico da sempre oggetto di rivendicazione, in particolare da parte dei Dirigenti sanitari.

23 giugno 2016

ACCESSO agli ATTI: sentenza del Tar Campania - di Dino della Giustina - Componente Direzione nazionale Anaao Assomed

Un’associazione sindacale ha inviato all’Asl di Caserta un’istanza di accesso a documentazione riguardante gli atti aventi ad oggetto la turnazione dei medici di emergenza (al fine di verificare la congruità del numero degli stessi), le delibere istitutive del servizio di emergenza territoriale e tutti gli atti di nomina dei medici quali responsabili del servizio 118.

17 giugno 2016

PER LA DIRIGENZA DEL SSN SERVE UN CONTRATTO DI SVOLTA - di Alberto Spanò - Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria - QUOTIDIANO SANITA'

La stagione contrattuale della sanità pare finalmente avvicinarsi. La marcia di avvicinamento è caratterizzata per ora dalla annunciata irrisoria disponibilità economica del Governo e contestualmente dallo scetticismo degli attori che guardano all’appuntamento contrattuale con notevole diffidenza.

16 giugno 2016

ASSENZE PERSONALE PART TIME: il parere dell’Aran - di Gianpaolo Leonetti - Direttivo Nazionale Dirigenza Sanitaria

Rispondendo ad un quesito riguardante le assenze del personale part time del comparto autonomie locali, l’Aran ha espresso un parere di merito applicabile comunque ai dipendenti pubblici dei vari comparti.

10 giugno 2016

MEDICINA DI LABORATORIO: un valore da tutelare per il Ssn - di Alberto Spanò – Responsabile Nazionale Settore Dirigenza Sanitaria

Il bilancio di questi ultimi anni di crisi del Ssn si è caratterizzato, nell’area della Medicina di Laboratorio, con il susseguirsi di piani di riorganizzazione regionali più o meno eterogenei, che si sono per lo più dedicati al progressivo smantellamento della rete preesistente delle strutture sia pluri che monodisciplinari.

09 giugno 2016

COMMISSIONI CONCORSO: sentenza Consiglio di Stato su presunto "conflitto di interessi" - di Robert Tenuta - Direttivo Nazionale Dirigenza Sanitaria

Il Consiglio di Stato - III Sezione con la Sentenza n. 1628/2016 ha pronunciato una sentenza sul presunto “conflitto di interessi” tra i componenti delle commissioni di concorso.

07 giugno 2016

Un professionista per il LABORATORIO del futuro o un professionista per il futuro del laboratorio? di Pierangelo Clerici, Componente Direttivo Nazionale Settore Dirigenza Sanitaria - DIRIGENZA MEDICA N. 5

Molto spesso tra i dirigenti medici e sanitari che svolgono la loro attività come specialisti di discipline della medicina di Laboratorio ricorre una domanda: esiste un futuro per noi e per i laboratori clinici?

01 giugno 2016

PRECARIATO MEDICO E SANITARIO: serve una svolta - di Alberto Spanò - Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria - QUOTIDIANO SANITA'

La questione del precariato sanitario, che riguarda oltre 30.000 unità impegnate nell’Ssn e oltre 3000 unità addette alla ricerca biomedica negli IRCCS, è divenuta problema centrale della complessa vertenza tra Governo e Regioni da un lato e rappresentanze sindacali dall’altro.

31 maggio 2016

REPERIBILITA’: una sentenza della Cassazione chiarisce gli obblighi dell’Azienda - di Dino Della Giustina - Componente Direzione nazionale Anaao Assomed

Con la sentenza n. 5465 del 18 marzo 2016, la Cassazione civile – sezione lavoro, ha avuto modo di ribadire che la reperibilità passiva non può essere equiparata alla prestazione di lavoro, risolvendosi, invece, in una obbligazione strumentale ed accessoria, qualitativamente diversa da quella lavorativa, che, pur comportando una limitazione della sfera individuale del lavoratore, non impedisce il recupero delle energie psicofisiche.

26 maggio 2016

FORMAZIONE SPECIALISTICA DIRIGENTI SANITARI: la ripartenza delle scuole e l’art. 22 del Patto per la Salute - di Alberto Spanò - Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Dopo un blocco ormai poliennale delle scuole di specializzazione per i laureati magistrali delle categorie della dirigenza sanitaria, e dopo una lunga azione di lotta di SDS Snabi prima e dell’Anaao Assomed poi, condotta in solitudine, contro un sistema avverso che rispondeva ad anime diverse, e che intendeva condurre l’ennesimo tentativo per far sparire alcune categorie dal sistema sanitario, dovremmo essere finalmente alla vigilia della ripartenza dei bandi di formazione specialistica.

25 maggio 2016

MANAGER AZIENDE SANITARIE: il parere del Consiglio di Stato sullo schema di decreto di nomina - di Gianpaolo Leonetti - Direttivo Nazionale Dirigenza Sanitaria

La Conferenza Unificata delle Regioni in data 3 marzo ha reso il proprio parere su alcuni schemi di decreti legislativi attuativi della Legge 124/2015 relativa alla riorganizzazione della pubblica amministrazione (cd Legge Madia).

20 maggio 2016

DDL LORENZIN: dopo due anni iniziato l'esame dell'aula del Senato, ma i problemi non sono pochi - di Alberto Spanò - Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Dopo l'approvazione della Commissione Igiene e Sanità del Senato, il testo del disegno di legge sulla riforma degli Ordini e le sperimentazioni cliniche dal 18 maggio è in Aula. Nel provvedimento sono contenuti molti temi di rilievo unitamente alla riforma degli ordini sanitari.

19 maggio 2016

FERIE: secondo la Corte Costituzionale non esiste un divieto assoluto di monetizzazione - di Dino della Giustina - Componente Direzione Nazionale Anaao Assomed

La Corte Costituzionale, con sentenza n. 95 del 23 marzo 2016 ha ricordato le istruzioni a suo tempo diffuse da Inps, Ragioneria generale dello Stato e Funzione Pubblica che convergono nell’escludere dall’ambito applicativo del divieto i casi estintivi del rapporto di lavoro che non chiamino in causa la volontà del lavoratore e la capacità organizzativa del datore di lavoro.

13 maggio 2016

DECRETO SCUOLA. Tenuta (Anaao): “Critiche ingiustificate. Assicurato diritto alla formazione” - Intervento di Robert Tenuta Direttivo Nazionale Dirigenza Sanitaria su QUOTIDIANO SANITA'

Viene inoltre previsto di affrontare in modo organico la questione dei contratti di formazione, che vanno istituiti ex novo, perché assenti nella normativa previgente, e resi equivalenti a quelli già attribuiti ai medici, rendendo altresì omogenee le modalità del percorso formativo. Un approccio quindi serio ed organico, che consentirà di affrontare il problema del diritto al riconoscimento dei contratti senza pregiudicare la formazione.

13 maggio 2016

RINNOVO CONTRATTO SANITA’: tra rischi e opportunità - di Gianpaolo Leonetti - Direttivo Nazionale Dirigenza Sanitaria

Le valutazioni emerse nel corso del Convegno COSMeD del 6 maggio scorso hanno consentito un esame critico delle prospettive contrattuali del comparto sanitario, anche considerando l’assetto che si è definito con il recente Accordo intercompartimentale delle Aree di Contrattazione del Pubblico Impiego in coerenza con la Legge Madia.

12 maggio 2016

ESCLUSIVITA’: il Tribunale di Perugia condanna le aziende - di Alberto Spanò - Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Il Tribunale di Perugia, con le sentenze n. 39 e n. 50 del 2016, ha accolto totalmente le richieste dei ricorrenti (un dirigente medico dipendente dall’AO di Perugia ed un medico dipendente dall’Ausl Umbria 1) condannando le aziende sanitarie al pagamento degli arretrati dell’indennità di esclusività con interessi ed al pagamento delle spese processuali.

06 maggio 2016

DDL LORENZIN: la Commissione Igiene e Sanità Senato vara un testo problematico sugli Ordini sanitari - di Alberto Spanò – Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Dopo una lunga sosta la Commissione Igiene e Sanità del Senato ha approvato un testo modificato del Ddl Lorenzin che esaminiamo nella parte relativa agli ordini sanitari.

05 maggio 2016

Cassazione: il LAVORO STRAORDINARIO va preventivamente autorizzato - di Dino Della Giustina – Componente Direzione Nazionale Anaao Assomed

Presso un’Asl romana si era consolidata la prassi consistente nell’effettuazione di lavoro straordinario senza richiedere la preventiva autorizzazione al responsabile dell’ufficio. I responsabili degli uffici si limitavano a confermare lo svolgimento di tali prestazioni con la firma sugli originali dei verbali di riepilogo.

04 maggio 2016

STABILIZZAZIONE DEL PRECARIATO: le linee guida dell'Anaao Assomed - A cura di Eleonora Albanese, Esecutivo Nazionale Anaao Assomed

Il documento parte dall'esame dei riferimenti normativi per individuare il campo d'azione e i criteri da seguire per la stabilizzazione del personale.

29 aprile 2016

ACCORDO AREE apre la strada al contratto: ora servono strategie innovative - di Alberto Spanò - Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

L'accordo intercompartimentale per la definizione dei comparti di contrattazione del pubblico impiego rappresenta sia per i dirigenti medici che per i dirigenti sanitari un grande risultato

28 aprile 2016

UNICA AREA CONTRATTUALE Medici e Dirigenti: il coronamento di un percorso sindacale - di Erminio Torresani - Direttivo Nazionale Dirigenza Sanitaria

La conclusione della trattativa delle Aree merita una riflessione specifica dal punto di vista dei biologi, dei chimici, dei farmacisti, dei fisici e degli psicologi che per circa trentotto anni l’hanno tenacemente inseguita e fortemente voluta.

27 aprile 2016

INPS: circolare su cumulabilità riscatto anni di laurea e congedo parentale - di Robert Tenuta - Direttivo Nazionale Dirigenza Sanitaria

L’INPS attraverso la Circolare n. 44 circa fornisce issrtuzioni sulle modalità di cumulare i periodi di riscatto degli anni di laurea ed il congedo parentale. 

22 aprile 2016

PATOLOGIA CLINICA: una crisi che ha radici interne - di Alberto Spanò - Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Considerazioni del Responsabile del Settore Dirigenza Sanitaria, sui Patologi clinici, professionisti essenziali per il Ssn.

21 aprile 2016

TAVOLO PSICOLOGIA/MINISTERO SALUTE: quale futuro per la professione di psicologo - di Maria Franca Condoleo - Settore Dirigenza Sanitaria

Si è tenuta il 14 aprile u.s. una nuova riunione del Tavolo sulla Psicologia istituito presso il Ministero della Salute, che ha visto la partecipazione di rappresentanti delle Direzioni Generali del Ministero, dei Sindacati e delle Associazioni di categoria, del Presidente dell’Ordine.

20 aprile 2016

CASSAZIONE SU RESPONSABILITA' MEDICA: le linee guida non sono misure cautelari - di Robert Tenuta – Direttivo Nazionale Dirigenza Sanitaria

Un medico ospedaliero, già condannato in primo grado di giudizio per il reato di lesioni colpose ha portato la vicenda dinanzi alla Suprema Corte di Cassazione, adducendo la mancata applicazione della Legge Balduzzi.

15 aprile 2016

ART.22 PATTO PER LA SALUTE: opportunità o rischio per medici e dirigenti sanitari? di Erminio Torresani - Direttivo Nazionale Dirigenza Sanitaria

L’ultimo confronto tra sindacati della dirigenza e Ministero Salute in tema di articolo 22 non ha chiarito le questioni di fondo che la delega dovrebbe affrontare evidenziando notevoli differenze tra le organizzazioni presenti al tavolo, tanto da ingenerare l’impressione che nessuno, tra Governo, Regioni e Sindacati abbia ancora una idea definita degli obiettivi che si intenderebbe perseguire.

14 aprile 2016

PREVIDENZA: circolare INPS per applicazione innovazioni normative legge stabilità 2016 - di Alberto Spanò - Responsabile Nazionale DS

Con la circolare 29 Febbraio 2016, N. 45 l’INPS ha fornito le istruzioni per l’applicazione delle innovazioni normative contenute nella legge di stabilità 2016 in tema di previdenza.

07 aprile 2016

DIRIGENZA MEDICA E SANITARIA: la questione dell'accesso all'Ssn - di Dino Della Giustina - Settore Dirigenza Sanitaria, Componente Dir. Naz. Anaao Assomed

La discussione sull’attuazione della delega dell’art.22 del Patto della salute sta avendo una evoluzione tortuosa, rimanendo distinte, soprattutto nei fini, le intenzioni delle parti in causa: Ministeri Salute e Università, Regioni e Sindacati.

06 aprile 2016

IZS: il parto difficile delle riorganizzazioni - di Ugo Marchesi - Coordinatore Nazionale Istituti Zooprofilattici Sperimentali

A quasi quattro anni dall’emanazione del Decreto Legislativo 28 giugno 2012, n. 106 che definisce modi e tempi per la riorganizzazione di diversi enti vigilati dal Ministero della Salute, tra i quali rientrano i dieci Istituti Zooprofilattici Sperimentali (IZS), permane, ancorché a macchia di leopardo, un quadro generale all’insegna di una sostanziale stagnazione.

05 aprile 2016

TAR CAMPANIA su conferimento di incarico di sostituzione di un direttore di UOC - di Alberto Spanò - Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Il direttore sanitario della Asl che ha bandito un concorso e che sia ne presidente della commissione esaminatrice, deve astenersi dall’approvare la graduatoria finale, non potendo colui che presiede alle operazioni concorsuali esprimere il parere sulla regolarità di quelle stesse operazioni.

01 aprile 2016

FORMAZIONE SPECIALISTICA. Nuove regole anche per biologi, chimici, farmacisti, fisici e psicologi - di Robert Tenuta (Dir. Naz. DS) - QUOTIDIANO SANITA'

E' quanto prevedono le proposte formulare dai sindacati per la legge delega prevista dall'articolo 22 del Patto per la Salute in materia di personale del Ssn. Si riconoscerebbe finalmente un modello formativo univoco per tutta la dirigenza sia medica che sanitaria, quale vera e propria diversa ed innovativa modalità di accesso al lavoro nella sanità pubblica.

31 marzo 2016

IZS LOMBARDIA ed EMILIA ROMAGNA: resta irrisolto il problema degli incarichi - di Ugo Marchesi – Coordinatore Nazionale Istituti Zooprofilattici Sperimentali

Rimane al momento irrisolto il problema dei dirigenti dell’Istituto Zooprofilattico della Lombardia ed Emilia Romagna (circa venti) che hanno maturato da tempo i cinque anni di anzianità nella dirigenza ed hanno ottenuto la valutazione positiva del Collegio Tecnico.

29 marzo 2016

I Rettori al Ministro: sbloccare i bandi per le specializzazioni non mediche - Il testo della mozione

Abolire subito la norma che prevede la determinazione dei fabbisogni di specializzandi non medici con conseguente attribuzione delle borse di studio sbloccando così i bandi fermi in tutta Italia da oltre due anni. È la richiesta che arriva dalla Crui, la conferenza dei rettori italiani che nei giorni scorsi hanno approvato una mozione poi inviata al ministro Giannini con cui in pratica si chiede di far ripartire la formazione post laurea per i futuri biologi, veterinari, odontoiatri, farmacisti, fisici e psicologi.

24 marzo 2016

DDL LORENZIN: il commento alla Newsletter del 18 marzo e i chiarimenti con il Presidente dell’Ordine dei Biologi - di Alberto Spanò - Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Qualcuno tra i lettori della newsletter del 18 marzo ha ritenuto opportuno mettere su Facebook la nostra valutazione sulla riforma degli ordini ed in particolare sulla parte relativa ai biologi...

23 marzo 2016

SCUOLE SPECIALIZZAZIONE AD ACCESSO PLURICATEGORIALE: si cercano le soluzioni al blocco - di Alberto Spanò Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Rispetto al blocco permanente concernente l’attesa pubblicazione del Decreto degli ordinamenti didattici delle scuole di specializzazione ad accesso pluricategoriale, proseguono i contatti e le iniziative dell’Anaao Assomed.

18 marzo 2016

DDL LORENZIN: alla ripartenza nuovi problemi per i Dirigenti Sanitari - di Alberto Spanò – Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Il Disegno di Legge “Lorenzin” che reca al suo interno la riforma degli ordini dei medici, dei veterinari e dei farmacisti, oltre che l’istituzione degli ordini delle professioni sanitarie infermieristiche, tecniche, della riabilitazione e della prevenzione, contiene come noto anche il riconoscimento di professione sanitaria per biologi e psicologi.

17 marzo 2016

MOBILITA’: una sentenza del Tar Campania stabilisce le procedure - di Alberto Spanò – Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Il Tar della Campania (V sezione) ha chiarito che gli avvisi di mobilità non possono configurarsi come nuove prove concorsuali, considerato che il personale in mobilità, già vincitore di concorso e già nei ruoli del servizio sanitario nazionale, è soggetto soltanto a scelte motivate in base alla comparazione dei titoli dei partecipanti agli avvisi.

11 marzo 2016

LE NUOVE COMPETENZE DELLE PROFESSIONI: è urgente definire una strategia organica ed unitaria dei medici e dei dirigenti - di Alberto Spanò – Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Il processo in corso, sostenuto da sindacati confederali, collegi e associazioni, ma anche da regioni e direttori generali, di implementazione costante delle competenze del personale delle cosiddette professioni e dei relativi incarichi dirigenziali, prosegue inarrestabile nonostante le proteste, per lo più generiche e caotiche, dei sindacati dei medici e degli ordini che rappresentano gli attuali dirigenti sanitari.

09 marzo 2016

La farmacogenetica: nuove prospettive e nuove tecnologie - Articolo di Irene Bottillo e Paola Grammatico (Settore Dirigenza Sanitaria) - DIRIGENZA MEDICA N. 2/2016

È noto da tempo che molti farmaci hanno effetti differenti sui diversi individui; alcune persone richiedono infatti dosi più alte o più basse per ottenere lo stesso effetto terapeutico così come farmaci  assunti senza problemi dalla maggioranza della popolazione possono determinare gravi effetti avversi in alcuni soggetti.

10 marzo 2016

PROCEDURE CONCORSUALI: sentenza del Consiglio di Stato - di Alberto Spanò - Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Un candidato ad un concorso pubblico a posti della carriera direttiva amministrativa indetto da un’azienda sanitaria locale abruzzese, escluso dalla graduatoria finale di merito per non essere risultato idoneo alla prova orale, ha impugnato davanti il Tar per l’Abruzzo gli esiti concorsuali e quindi il provvedimento finale di approvazione della graduatoria medesima.

04 marzo 2016

AREE CONTRATTUALI: UN GRANDE OBIETTIVO ED UNA PROSPETTIVA DI RILANCIO PER SSN - di Alberto Spanò – Responsabile Nazionale Settore Dirigenza Sanitaria

La rivendicazione di un’area contrattuale autonoma della Dirigenza Sanitaria, all’interno di un pubblico impiego organizzato in sole quattro aree, rappresenta un risultato politico di inestimabile valore, perseguito per anni tra immense difficoltà.

03 marzo 2016

TRASFERIMENTO&MOBBING: Consiglio di Stato rigetta un ricorso - di Alberto Spanò – Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Un dipendente pubblico era stato illegittimamente trasferito ad altra sede e, in conseguenza a tale provvedimento riconosciuto appunto illegittimo, ha adito il Tar della Basilicata per vedersi riconosciuti i danni subiti dal punto di vista patrimoniale, nonché la riparazione del danno biologico, morale ed esistenziale.

26 febbraio 2016

SCIOPERO 17/18 Marzo 2016: le ragioni che vedono medici e dirigenti sanitari uniti per salvare l’SSN - di Alberto Spanò - Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

La partecipazione compatta e consapevole allo sciopero del 17 e 18 marzo, ed alle manifestazioni previste nelle regioni, anche a fronte delle promesse proposte dal Ministro della salute a nome del Governo, resta una necessità non discutibile sia per i medici che per i dirigenti sanitari.

25 febbraio 2016

I PRECARI DELLA DIRIGENZA SANITARIA SONO OLTRE 2500 - di Alberto Spanò - Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Sono disseminati tra I.R.C.C.S., Asl, Servizi ospedalieri, Istituti Zooprofilattici, Agenzie Regionali dell’Ambiente (A.R.P.A.). Sono nei laboratori clinici, di ricerca, nei servizi di farmacia, nelle fisiche sanitarie, nei laboratori ambientali, nei servizi di psicologia, nei Servizi per la Procreazione Medicalmente Assistita (dove sono tutti precari), nei laboratori universitari. Superano in media i 40 anni e nel 70% dei casi sono donne.

24 febbraio 2016

FERIE: risposte dell’Aran sulla fruizione da parte dei Dipendenti a Tempo determinato e comandati - di Alberto Spanò - Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

E’ stato recentemente posto all’Aran il seguente quesito: “Un lavoratore a tempo determinato, che vince un concorso a tempo indeterminato bandito dal medesimo ente, deve esaurire tutte le ferie maturate e non godute con il contratto a tempo determinato, prima di essere assunto a tempo indeterminato?”.

15 febbraio 2016

LINEE GUIDA RADIOLOGICHE: necessario un sostegno forte anche dalla Dirigenza Sanitaria - di Alberto Spanò - Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Avevamo seguito l’intero percorso delle Linee Guida Radiologiche, approvate dal Ministero salute e pubblicate sulla G.U. n.261 Serie generale, del 9.11.2015, anche collaborando per la parte che coinvolge i fisici sanitari.

14 febbraio 2016

RIMBORSO SPESE LEGALI E PERITALI: il parere dell’Aran - di Alberto Spanò - Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Nell’ambito delle applicazioni di norme contrattuali riguardanti il comparto sanità è stato posto all’Aran il seguente quesito: “L’art. 28 del Ccnl del 14.9.2000, sul rimborso delle spese legali, è applicabile anche alle spese legali e peritali sostenute dal dipendente in sede di mediazione oppure nell’ambito di procedimenti, quali ad esempio, l’accertamento tecnico preventivo (art. 606 c.p.c.) e la consulenza tecnica preventiva (art. 696 – bis c.p.c.) che non sono propriamente procedimenti giudiziari, dato che non sono preordinati a concludersi con una pronuncia giurisdizionale?”.

11 febbraio 2016

CONSIGLIO DI STATO: obbligo di pubblicazione dei concorsi - di Alberto Spanò - Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Un ente locale aveva indetto un pubblico concorso per la copertura di un posto vacante nella propria pianta organica, pubblicando il relativo bando solo sul sito web dell’ente. Ciò ha indotto un potenziale concorrente ad adire il TAR Piemonte, chiedendo l’annullamento di tutti gli atti del procedimento concorsuale lamentando che il bando di concorso non è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica.

02 febbraio 2016

IL PATOLOGO CLINICO: un professionista essenziale per il Ssn - di Alberto Spanò - Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria - DIRIGENZA MEDICA N.1/2016

Un professionista che deve essere sempre presente in ogni luogo dove si conclude e si valuta, anche interattivamente con il clinico, un procedimento diagnostico.

28 gennaio 2016

PARI OPPORTUNITA' sul posto di lavoro: proncia Corte dei Conti Veneto - di Alberto Spanò - Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Recentemente la Corte dei Conti del Veneto, in sede di controllo del rendiconto 2013 di un ente, ha evidenziato che il sopraindicato piano delle azioni positive in materia di pari opportunità costituisce un presupposto fondamentale per garantire la legittimità delle assunzioni di personale [...]

29 gennaio 2016

Fermo DECRETO ORDINAMENTI DIDATTICI: intervento sul "Milleproroghe" - di Alberto Spanò - Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Dopo la raffica di interventi effettuati dal Sindacato, tra Ministero Salute, Ministero dell’Università, Consiglio Universitario Nazionale e Consiglio Superiore di Sanità, per pervenire finalmente al varo del Decreto sugli ordinamenti didattici delle Scuole di specializzazione pluriaccesso, si è dovuto purtroppo prendere atto del blocco dell’iter del provvedimento.

22 gennaio 2016

SANITA’ PUBBLICA: una crisi irrversibile che richiede l'impegno straordinario di istituzioni, cittadini ed operatori - di Alberto Spanò - Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Dal conto annuale 2014 della Ragioneria dello Stato sono state confermate le notizie drammatiche che ci erano ormai ben note. Siamo sempre meno, sempre meno pagati, sempre più vecchi, e ciò vale per lo più per medici e dirigenti sanitari, anche più che nel restante pubblico impiego.

21 gennaio 2016

INTRAMOENIA: secondo la Suprema Corte di Cassazione, l’IRAP è a carico dell’azienda - di Alberto Spanò - Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Alcuni medici in servizio in qualità di medici ospedalieri e svolgenti attività libero professionale intramoenia (ALPI) presentarono ricorso presso il Tribunale di Lanciano per vedere condannata l’Asl di appartenenza che aveva trattenuto sui compensi per attività libero professionale l’IRAP.

15 gennaio 2016

Dopo la STABILITA' bilancio negativo per il Ssn ed un 2016 in salita - di Alberto Spanò - Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

La Legge di Stabilità 2016 è stata l’ennesima conferma della volontà del Governo Renzi di penalizzare il SSN.

14 gennaio 2016

PA e RIMBORSO SPESE LEGALI: la sentenza della Corte d'Appello di Napoli - di Alberto Spanò - Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

La Corte d’Appello di Napoli ha ribadito che il rimborso delle spese legali sostenute per la difesa in giudizio penale, anche qualora si concluda con l’assoluzione piena, non compete nel caso in cui colui che ne abbia fatto richiesta alla PA non ne sia dipendente ma intrattenga un rapporto di libera collaborazione, ovvero, pur essendone un lavoratore subordinato che non abbia provveduto a informarla dell’esistenza di un procedimento a proprio carico.

08 gennaio 2016

COMMA 543 LEGGE DI STABILITA’: le nuove procedure assunzionali riguardano anche i Dirigenti sanitari - di Alberto Spanò - Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Come abbiamo chiarito nei precedenti interventi la Legge di Stabilità 2016 di Renzi rappresenta uno dei peggiori provvedimenti legislativi di questo Governo. Piena di elargizioni inutili e di norme mal scritte, mai risolutive dei problemi reali del Paese, per la Sanità riesce a fare di peggio: taglia le risorse del Fondo Sanitario nazionale, accolla ad esso una serie enorme di nuovi oneri non finanziati, mantiene il blocco dei contratti non solo, ma ricomincia a tagliare le risorse dei fondi congelate al 2015.

07 gennaio 2016

SENTENZA DELLA CASSAZIONE SUI FONDI DI RISULTATO - di Alberto Spanò – Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

[...] la Corte di Cassazione, sezione lavoro che, con sentenza n. 24834 del 9 dicembre 2015 ha accolto il ricorso della C.R.I. avverso la sentenza della Corte d’Appello, ribadendo innanzitutto il principio della ripetibilità delle somme indebite anche per il pubblico impiego, a nulla rilevando la buona fede del percettore.

22 dicembre 2015

IL PATOLOGO CLINICO: un professionista essenziale per il SSN - di Alberto Spanò – Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Pare non vi siano dubbi circa il ruolo fondamentale ed insostituibile delle analisi di laboratorio nella moderna Medicina per la diagnosi della maggior parte delle patologie, e del ruolo insostituibile in medicina di urgenza. Sono stati scritti su questi concetti una lunghissima serie di documenti sia scientifici che programmatori, ma, dopo tanti anni di dissertazioni sul ruolo professionale dei dirigenti medici e sanitari che di tali attività sono responsabili, non si è ancora capito quale deve essere il modello di riferimento della funzione professionale nel laboratorio clinico.

21 dicembre 2015

TAR CATANIA. Mansioni superiori e retribuzione: in assenza di formale incarico, solo nei casi previsti - di Alberto Spanò – Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Al termine di una lunga e complessa vicenda giudiziaria iniziata avanti il Tar Catania con un ricorso proposto nel 1993 da un medico con la qualifica di “Aiuto” (che chiedeva gli fossero corrisposti i maggiori emolumenti dovuti per lo svolgimento di mansioni superiori) lo stesso Tar Catania, con sentenza n. 2627/15 del 13.11.2015 ha rigettato la richiesta del predetto sanitario, ritenendo che il citato art. 7 del d.p.r. 128/1969 non possa trovare applicazione fuori dai casi da essa specificamente contemplati.

18 dicembre 2015

LEGGE DI STABILITÀ E NUOVE ASSUNZIONI: affrontare anche il caso della Dirigenza Sanitaria - di Alberto Spanò – Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Si fa sempre più grave la situazione del precariato della dirigenza sanitaria, in particolare negli IRCCS e negli Istituti di Ricerca sanitaria, dove ormai i precari arrivano anche a vent’anni di anzianità.

17 dicembre 2015

CASSAZIONE: legittimo il licenziamento del Dirigente biologo per omessa effettuazione di esami urgenti richiesti dal medico di turno - di Alberto Spanò – Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

La sentenza della Corte di Cassazione n. 24801/2015, dichiarando legittimo il licenziamento di un dirigente biologo da parte dell’Asur 3 di Fano, per avere deliberatamente omesso di effettuare esami urgenti richiesti durante la notte dal cardiologo di turno, enuncia principi sicuramente meritevoli di analisi e riflessione.

11 dicembre 2015

RIFORMA ORDINI PROFESSIONI SANITARIE ferma al Senato: necessaria un via legislativa diversa - di Alberto Spanò – Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

La proposta di legge di riforma degli ordini dei medici, veterinari e farmacisti, di istituzione degli ordini delle professioni infermieristiche ed assimilate, ma soprattutto il riconoscimento dell’afferenza alle professioni sanitarie di biologi, psicologi, chimici e fisici, è ferma al Senato da ormai più di un anno e non si comprende se il provvedimento sarà mai approvato, ovvero se il percorso riprenderà in tempi ragionevoli.

10 dicembre 2015

Nuova COMMISSIONE ECM: protesteremo per l’assenza dei Fisici Medici - di Alberto Spanò – Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Con Decreto del Ministro della Salute del 16 novembre è stata ricostituita la Commissione Nazionale ECM mantenendo rigorosamente inalterate, anzi aggravandole, le logiche clientelari che da tempo ne caratterizzano la composizione.

08 dicembre 2015

Più umanità nella cura è il tempo dello psicologo - Il Settore Dirigenza Sanitaria su LA REPUBBLICA.IT

L'articolo di Guglielmo Pepe cita il Settore Dirigenza sanitaria dell'Anaao Assomed

04 dicembre 2015

Attuazione direttiva ORARIO di LAVORO: no a soluzioni che penalizzino la Dirigenza Sanitaria - di Alberto Spanò – Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Tra le possibili soluzioni alle criticità determinate dall’attuazione dell’art.14 della Legge 30 ottobre 2014, n.161, vi è quella di ricercare risorse economiche per sbloccare il turn over e riaprire il fronte delle assunzioni di personale sanitario attraverso il reperimento di risorse fresche.

03 dicembre 2015

RIORDINO PA: sintesi della direttiva Madia - di Alberto Spanò – Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Con la direttiva datata 22 settembre 2015, vistata dalla Corte dei Conti il 9 novembre 2015, il Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione ha individuato gli obiettivi strategici da perseguire per attuare gli indirizzi del Governo ed i relativi programmi operativi.

02 dicembre 2015

PSICOLOGIA: al via i lavori del Tavolo tecnico al Ministero della Salute - Spanò: "Un risultato davvero importante" - Ansa, Adnkronos Salute, 9Colonne, Quotidiano sanità, Quelli che la Farmacia.com

Il Settore Dirigenza Sanitaria dell'Anaao Assomed sulla stampa

Psicologia “entra” a ministero Salute, al via tavolo tecnico. De Filippo, contribuirà a migliore gestione sanità pubblica.
Ansa  leggi l’articolo

Al via al ministero tavolo tecnico su psicologia per migliorare SSN.
AdnKronos Salute leggi l’articolo

Ministero Salute, al via i lavori del tavolo tecnico sulla psicologia.
9colonne leggi l’articolo

Al via i lavori del Tavolo tecnico al Ministero della Salute.
Quotidianosanità.it leggi l’articolo

Ministero della Salute, alvia i lavori del tavolo tecnico sulla psicologia.
Quellichelafarmacia.com - leggi l'articolo

27 novembre 2015

DIRITTO DEI BIOLOGI AD ESSERE DESIGNATI “PERSONA RESPONSABILE” DEI SERVIZI TRASFUSIONALI: L’Ordine dei Biologi ricorre in Cassazione - di Alberto Spanò – Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Come è noto con la Direttiva 2002/98/CE del 27.01.2003 il Parlamento europeo ha stabilito norme di qualità e di sicurezza per la raccolta, il controllo, la lavorazione, la conservazione e la distribuzione del sangue umano e dei suoi componenti.

27 novembre 2015

FORMAZIONE SPECIALISTICA DIRIGENZA SANITARIA: resta aperta la questione dell'accesso alle scuole - di Alberto Spanò - Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Dopo l’ultimo parere, reso l’11 novembre dal CUN, sul Decreto bozza degli ordinamenti didattici delle scuole di specialità ad accesso pluricategoriale, sembrava possibile ottenere la firma del provvedimento entro pochi giorni.

17 novembre 2015

FONDI DI RISULTATO SPTA: le Regioni propongono emendamento al Ddl Stabilità - di Alberto Spanò – Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Dalle Regioni è arrivato in Senato una proposta di emendamento al Ddl Stabilità che colpisce specificamente la Dirigenza Sanitaria e ciò, apparentemente per porre un limite all’esborso che le stesse regioni hanno affrontato e stanno ancora affrontando per effetto dei ricorsi promossi da alcuni dirigenti in diverse aree del paese.

16 novembre 2015

FONDI DI RISULTATO: Tar Marche riconosce il diritto del dirigente sanitario a conoscere la modalità di determinazione - di Alberto Spanò - Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Un dirigente sanitario delle Marche ha inoltrato al Direttore generale istanza al fine di acquisire copia degli atti deliberativi per la determinazione dei fondi di risultato al fine di conoscere “la propria posizione retributiva/contributiva".

13 novembre 2015

Ordinamenti didattici Scuole Specializzazione Dirigenza Sanitaria: ottenere subito il decreto e far ripartire i bandi bloccati - di Alberto Spanò - Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Prosegue il tortuoso iter del decreto relativo agli ordinamenti didattici delle scuole di specializzazione aperte ai laureati magistrali afferenti alla dirigenza sanitaria.

13 novembre 2015

LAVORO STRAORDINARIO: sentenza della Corte di Cassazione - di Alberto Spanò - Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Due dirigenti medici ospedalieri avevano citato in giudizio l’Asl presso cui prestavano servizio, rivendicando il loro diritto a percepire somme a titolo di lavoro straordinario feriale, notturno e festivo per il servizio da loro prestato relativamente al periodo giugno 1998 – giugno 2001.

06 novembre 2015

LA SANITA’ DISEGUALE DEGLI ITALIANI - di Alberto Spanò – Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

La salute non è solo un valore di per sé ma è anche un fattore fondamentale per la crescita civile sociale di un Paese. Solo una popolazione sana può consentire il raggiungimento del pieno potenziale economico del proprio Paese. Questo l’incipit del documento del terzo Programma europeo “Health for Growth” (2014-2020).

06 novembre 2015

FERIE: dall’Aran le regole per i dipendenti in part time - di Alberto Spanò – Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

L’Aran ha di recente riassunto in modo chiaro le modalità di applicazione dell’istituto delle ferie spettanti ai dipendenti in part time.

28 ottobre 2015

STABILITÀ 2016: nuove contraddizioni sul destino di sanità e pubblico impiego - di Alberto Spanò – Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Fatte salve le modifiche in corso è difficile non dare un giudizio molto negativo sulla legge di Stabilità 2016 per gli aspetti relativi a sanità e pubblico impiego.

28 ottobre 2015

CASSAZIONE CIVILE: l’Intramoenia è materia di confronto obbligato con le O.O.S.S. della dirigenza sanitaria - di Alberto Spanò – Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Il giudice di primo grado aveva ritenuto antisindacale la condotta di una Asl della Lombardia che aveva adottato direttive relative alla disciplina dell’attività libero professionale intramoenia e ciò per violazione degli obblighi di consultazione, informazione e contrattazione previsti dalle disposizioni di legge, regolamenti e contrattuali in materia.

leggi tutto l'articolo

28 ottobre 2015

RICORDO DI GUGLIELMO DUSI

In ricordo di Guglielmo Dusi, professionista di grande valore e ricercatore impegnato nel campo della biologia e sanità animale. All'attività professionale ha affiancato con generosità l'impegno sindacale per la salvaguardia delle categorie sanitarie, impegnandosi per anni a livello nazionale, regionale e locale.

Guglielmo Dusi ci ha lasciato repentinamente e prematuramente alcuni giorni fa.
È stato un professionista di grande valore ed un ricercatore impegnato nel campo della chimica e della sicurezza alimentare, dove ha operato con notevole impegno e dedizione, ottenendo risultati molto importanti.
Fermamente convinto che solo tramite la collaborazione si possono ottenere grandi risultati, ha sempre operato per la promozione, lo sviluppo e la tutela del valore non solo dell’Istituto presso il quale lavorava, ma anche degli Istituti Zooprofilattici Sperimentali visti come rete di più soggetti che operano per il medesimo fine istituzionale.
In questo rilevante contesto, Guglielmo ha inserito con generosità l'impegno sindacale per la salvaguardia delle categorie sanitarie, impegnandosi per anni a livello nazionale, regionale e locale, ponendo in essere azioni di notevole rilievo ed efficacia.
In ogni ambito, professionale, scientifico e sindacale, Guglielmo ha mostrato grandi doti umane che lo hanno legato a tutti noi che lo abbiamo avuto come amico sincero e comprensivo, divenendo sostegno per i tanti che lo hanno amato.
Rimarremo fraternamente legati a Lui sempre, e sempre resterà nei nostri cuori.

20 ottobre 2015

AREA CONTRATTUALE e PIATTAFORMA per il NUOVO CONTRATTO: le questioni che abbiamo davanti - di Alberto Spanò – Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

La trattativa per la stipula dell’accordo interdipartimentale per la definizione delle aree contrattuali, avviata dall’ARAN, si è subito configurata nella sua complessità.
All’apparenza è soprattutto COSMED a sostenere l’urgenza di un accordo in ritardo di oltre cinque anni, mentre la maggior parte delle altre organizzazioni hanno interessi diversificati e non hanno particolare convenienza ad arrivare presto ad un accordo.
Leggi tutto l'articolo

19 ottobre 2015

CORTE COSTITUZIONALE: confermata competenza statale in materia di donazione di organi - di Alberto Spanò – Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

16 ottobre 2015

L’AUTUNNO 2015 PUO’ SEGNARE LA SVOLTA - Alberto Spanò - Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

L’autunno 2015 rappresenta per medici e dirigenza sanitaria una fase determinante di impegno sindacale e di lotta per aprire una breccia nel muro poliennale delle controparti istituzionali e per tentare di salvare il sistema sanitario pubblico ormai sull’orlo del baratro. Alcune fievoli aperture del Governo e del Parlamento ci consentono di pensare di poter finalmente ottenere alcune risposte concrete a punti critici da tempo bloccati.

13 ottobre 2015

FERIE: orientamenti applicativi dell'Aran - Alberto Spanò - Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

In risposte recenti a quesiti di aziende sanitarie, l’ARAN evidenzia che la mancata fruizione delle ferie, entro i termini contrattualmente previsti, deve rappresentare un fatto eccezionale, in quanto il diritto alle ferie è qualificato dalla Costituzione come un diritto irrinunciabile per i lavoratori.

09 ottobre 2015

Le coordinate del riordino della rete dei laboratori di analisi, di Sergio Finazzi e Erminio Torresani - DIRIGENZA MEDICA 8/2015

La Regione ha dato il via al riordino della medicina di laboratorio. La creazione della rete di laboratori, che partirà dalla città di Milano, favorirà la specializzazione e la crescita professionale degli operatori e porterà maggiore efficienza produttiva, incremento della qualità delle prestazioni e rafforzamento del rapporto tra clinici e laboratoristi.

09 ottobre 2015

La riorganizzazione della rete dei laboratori di Modena (prima parte), di Patrizia Natali - DIRIGENZA MEDICA 8/2015

La Medicina di Laboratorio è una componente fondamentale dei processi assistenziali, che determina una larga parte delle decisioni cliniche, oltre che una variabile organizzativa che influenza l'utilizzo delle risorse. I percorsi diagnosticoterapeutici non possono pertanto prescindere dal contributo e dall’integrazione con i Servizi di Medicina di Laboratorio che rappresentano un elemento fondamentale per la gestione della salute del singolo e della collettività.

08 ottobre 2015

Il dramma del PRECARIATO nella Dirigenza sanitaria - Alberto Spanò - Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Come abbiamo più volte rilevato la questione del precariato in sanità diventa sempre più una questione centrale, anche nella prospettiva della vertenza autunnale che stiamo per aprire.
Il DPCM non ha risolto i problemi reali, quando applicato opera solo sulla quota di turnover e quindi in modo quantitativamente limitatissimo, oppure si presta ad applicazioni distorte che avranno conseguenze presumibilmente ancor più negative.
Il Presidente del Consiglio ha fatto un lieve accenno alla questione ma resta tutto da capire il percorso che il Governo potrà definire.

02 ottobre 2015

L’AUTUNNO CALDO DELLA SANITA’ PUBBLICA - Alberto Spanò - Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Come qualcuno tra noi ha detto, il decreto sull’appropriatezza varato dalla Lorenzin è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

02 ottobre 2015

“OPZIONE DONNA”: la nota Inps Alberto Spanò – Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Come è noto, ai sensi dell’articolo 1, comma 9, della legge 23 agosto 2004, n, 243 e successive modificazioni ed integrazioni, le lavoratrici possono optare, fino al 31 dicembre 2015, se in possesso dei prescritti requisiti anagrafici e contributivi, per la liquidazione del trattamento pensionistico di anzianità secondo le regole di calcolo del sistema contributivo (cosiddetto regime sperimentale donna).

28 settembre 2015

APICALITÀ DEI SERVIZI TRASFUSIONALI: PROSEGUE IL PERCORSO GIUDIZIALE
di Alberto Spanò – Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Dopo un lungo percorso finalizzato ad ottenere finalmente, dopo anni di contenzioso, l’applicazione della Direttiva UE 2002/98/CE, totalmente disattesa dallo Stato Italiano con il d.lgs. 261/07, riprende, a fronte dell’ennesima sentenza negativa il percorso portato avanti sul piano formale dall’Ordine Nazionale dei Biologi.

28 settembre 2015

SINTESI DECISIONI GIUDIZIALI
di Alberto Spanò – Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

ILLEGITTIMO UN “GIUDIZIO GLOBALE” SULLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE – Sentenza TAR Lombardia
Si ritiene utile segnalare la sentenza del Tar Lombardia, Milano, sezione 3, del 2 settembre 2015, n. 1926 con la quale è stato ribadito il principio secondo cui, nell’ipotesi si debbano valutare delle pubblicazioni presentate dai candidati, sarà necessario valutare analiticamente ogni pubblicazione, la cui sommatoria potrà essere il risultato di una valutazione analitica delle singole pubblicazioni, ma non sarà possibile effettuare una valutazione globale senza la loro precedente e analitica valutazione.
[...]

COMMISSIONE DI CONCORSO VALIDA ANCHE SE NON SI RISPETTA LA RISERVA PER LE DONNE
E’ noto che le norme vigenti prescrivono che almeno un terzo dei posti nelle Commissioni deve essere riservato, “salvo motivata impossibilità”, alle donne.
[...]

18 settembre 2015

SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE: il Css approva la bozza di decreto per le scuole di specializzazione
di Alberto Spanò – Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Acquisito il parere del CSS, si pone ora il problema di seguire costantemente l’iter tecnico ulteriore per arrivare all’emanazione di concerto tra i due Ministeri interessati. L’iter del decreto, come già da noi evidenziato a suo tempo, anche a seguito dei numerosi confronti tecnici in sede ministeriale, andrà di pari passo con l’iter intrapreso dal Ministero della Salute per la determinazione dei fabbisogni, per singola scuola di specializzazione, da parte delle Regioni.

18 settembre 2015

I DECRETI DELEGATI della riforma Madia: rischio o opportunità?
di Alberto Spanò - Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

L'elemento da chiarire è se la decretazione delegata toccherà aspetti inerenti la dirigenza del ruolo sanitario esclusa dal provvedimento di riforma, cui il parlamento ha auspicato formalmente, tramite apposito ordine del giorno votato unanimemente, venga riconosciuto un ruolo speciale ed un apposito comparto negoziale, a lungo perseguito da Anaao Assomed e non ancora esplicitamente previsto, quale prerequisito per l’apertura prevista, della stagione contrattuale.

11 settembre 2015

PRECARIATO DELLA SANITÀ: QUESTIONE INSOLUTA ED IGNORATA DA RENZI
di Alberto Spanò – Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Abbiamo tante questioni aperte con il Governo Renzi e con un Primo Ministro che spende certezze in ogni occasione, l’ultima al Forum Ambrosetti dove, tra i tanti brillantissimi risultati enunciati, riferendosi al Jobs Act, ed ai decreti delegati prodotti, ha affermato di aver dato un impulso sostanziale al superamento del precariato. Si riferiva evidentemente al mondo del lavoro privato, ed evitava di dire che il ricorso al contratto a tutele crescenti si è diffuso perché in realtà, consente il licenziamento senza possibilità di reintegro, e rende disponibile uno strumento alle imprese che le tutela a scapito dei lavoratori destinatari del rapporto.

10 settembre 2015

COLLABORAZIONI ESTERNE PA: sentenza Corte dei Conti Lombardia
di Alberto Spanò – Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Il tema del conferimento delle collaborazioni esterne nelle pubbliche amministrazioni in questi ultimi tempi è stato oggetto di particolare attenzione da parte del legislatore ed anche da parte degli organi di controllo.
Si sono susseguite diverse disposizioni atte a definire l’ambito di tali collaborazioni, consolidando la tendenza a limitare il ricorso a tali tipologie contrattuali ad ipotesi eccezionali e, indirettamente, a costituire i presupposti per una riduzione della spesa correlata, con l’obiettivo di escludere che siano stipulati rapporti di lavoro autonomo per rispondere a bisogni permanenti.

04 settembre 2015

SPECIALIZZANDI NON MEDICI: il Tribunale di Roma rigetta la richiesta di risarcimento
di Alberto Spanò Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Alcuni specializzandi non medici iscritti a scuole di specializzazione di area sanitaria, per il tramite di un’associazione dei consumatori, hanno convenuto in giudizio le Università frequentate affinché fosse loro riconosciuto il risarcimento danni consistenti nella mancata erogazione della adeguata remunerazione per l’attività svolta nell’ambito dei corsi di specializzazione, quantificati nella somma di euro 25.000,00 per ciascun anno di scuola di specializzazione, oltre al versamento dei contributi previdenziali.

03 settembre 2015

MATTEO RENZI A RIMINI E LE PROSPETTIVE PER L’AUTUNNO
di Alberto Spanò Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Il primo ministro Renzi, in un contesto condito da aneddoti personali, ha toccato i temi delle riforme in via di realizzazione. Il tema del forum a cui ha partecipato era “L’Italia e la sfida del mondo”, un argomento che gli ha consentito di spaziare liberamente tra più ambiti. Un impegno, quello dell’Esecutivo, che ha dichiarato Renzi ha chiuso forse definitivamente con la stagione del berlusconismo riportando al centro del dibattito le attese riforme.

06 agosto 2015

La sintesi del DL Enti Locali.
di Alberto Spanò Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

05 agosto 2015

SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE: MIUR invia a Ministero Salute la bozza di Decreto per le Scuole pluriaccesso.
di Alberto Spanò Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

30 luglio 2015

Dl Enti locali: i tagli che affondano Sanità e contrattazione.
di Alberto Spanò Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Con il Decreto Legge Enti Locali, che recepisce dagli artt. 9 bis a 9 octies i tagli decisi dalla Conferenza Stato Regioni del 2 luglio scorso, si aggrava e si completa il vero e proprio disegno di distruzione della sanità portato avanti con lucidità dal Governo Renzi.

22 luglio 2015

Contribuire ad un adeguato intervento terapeutico. Pierangelo Clerici (Direttivo Naz. Settore DS)
DIRIGENZA MEDICA 6/7 - 2015

23 luglio 2015

Tar Lombardia: medici e biologi ammessi alla selezione per incarico di struttura complessa area promozione salute-epidemiologia.
di Alberto Spanò - Responsabile Nazionale Settore Dirigenza Sanitaria

23 luglio 2015

AREA CONTRATTUALE AUTONOMA. La Camera dei deputati indica la svolta: richiesto al governo un percorso certo.
di Alberto Spanò - Responsabile Nazionale Settore Dirigenza Sanitaria

17 luglio 2015

Agenzie regionali per la prevenzione ambientale e Sanità: un legame da ripristinare.
di Alberto Spanò – Responsabile Nazionale Settore Dirigenza Sanitaria

09 luglio 2015

Finisce l'era del fax: per comunicare gli scioperi vale solo la posta elettronica. Le nuove disposizioni della FP
di Alberto Spanò – Responsabile Nazionale Settore Dirigenza Sanitaria

Con una recente cirolare il ministero della Funzione Pubblica manda in soffitta il fax e impone alle organizzaizoni sindacali l'uso della posta elettronica per informare sugli scioperi.

09 luglio 2015

I PIANI DI RIORGANIZZAZIONE DELLA MEDICINA DI LABORATORIO NELLE REGIONI: proseguono i tagli indiscriminati e non si attuano i progetti virtuosi. La necessità di un rilancio
di Alberto Spanò – Responsabile Nazionale Settore Dirigenza Sanitaria

Saremo chiamati ad aprire obbligatoriamente un nuovo confronto-scontro con le istituzioni all’interno degli scenari di lotta che l’autunno ci impone, e l’Anaao Assomed dovrà trovare energie specifiche che affrontino anche il tema complesso della difesa delle discipline della medicina di laboratorio, all’interno del più vasto scenario di tutela dei professionisti dell’SSN.

02 luglio 2015

Quando fare sindacato gratifica e quando crea disagio: due aneddoti istruttivi.
di Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Viviamo un tempo difficile in sanità e nel pubblico impiego, e facciamo sindacato da decenni per categorie particolari, quelle della dirigenza sanitaria, alcune più antiche, altre relativamente recenti nello scenario del sistema salute, avendo ricercato e creato nel tempo le condizioni, soprattutto legislative, finalizzate al loro pieno riconoscimento ed all’inserimento ai più alti livelli professionali del SSN.

continua a leggere l'articolo

24 giugno 2015

La galenica clinica nella farmacia ospedaliera del 2015. Gerardo Miceli Sopo, Roberto Tazza, Simone De Luca (Settore DS)
DIRIGENZA MEDICA n. 5/2015

25 giugno 2015

Quali scenari autunnali per la sanità pubblica. Verso il cambiamento?
di Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

La crisi del SSN sembra non finire mai.
Da troppi anni si assiste a un degrado strutturale, ad una inarrestabile serie di tagli economici che ormai stanno configurando, nell’eterogeneo quadro regionale, venti sistemi sanitari diversi, quasi sempre non più in grado di garantire un’assistenza di qualità, inducendo i cittadini a ricercare risposte nella sanità privata, inevitabilmente diversa per qualità dei servizi ed onerosità.

continua a leggere l'articolo

19 giugno 2015

Scuole specializzazione: il Commissario ad Acta ottempera alla Sentenza del Consiglio di Stato
di Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Lo scorso 11 giugno il Commissario ad Acta presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha disposto con decisione definitiva (si vedano i files allegati) l’esecuzione delle Sentenza del Consiglio di Stato n.6073/13, Sez. VI, concludendo un lunghissimo percorso sindacale iniziato a Padova a partire dal ricorso al TAR Veneto per il blocco totale degli accessi alle scuole, e diffusosi in E.R., Marche e F.V.G., provocato da un lato dai ricorsi dei biologi specializzandi per ottenere le borse di studio e, dall’altro, da un poderoso attacco corporativo contro i dirigenti sanitari di lobbies universitarie, in primis a Padova, ci ha visti protagonisti prima come SNABI e poi come ANAAO Assomed.

leggi tutto l'articolo
la lettera del Commissario ad acta
il decreto del Commissario ad acta

11 giugno 2015

Assistenza ospedaliera: in gazzetta gli standard qualitativi, strutturali, tecnologici e quantitativi
di Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

04 giugno 2015

Dirigenza sanitaria: quali le scelte legislative virtuose?
di Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Tra i maldestri tentativi di alcuni tecnici delle Regioni, sulla base della delega dell’art. 22 del Patto per la salute, ed i problemi posti dai contenuti del Ddl Madia di riordino della Dirigenza pubblica, che ha già superato un voto del Senato, si sta sviluppando un ampio dibattito anche al nostro interno su quali siano le scelte legislative virtuose da operare.

27 maggio 2015

Professioni sanitarie: i posti e i fondi della Dirigenza sanitaria non si toccano.
di Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Nonostante il tema relativo all’istituzione dei posti di dirigente delle professioni infermieristiche, tecniche, etc., sia stato ampiamente chiarito, si ha purtroppo modo di constatare spesso che in ordine all’argomento sussistono incertezze interpretative e tentativi di numerose aziende di penalizzare specificamente la dirigenza sanitaria sostenendo che sia i posti da trasformare che i fondi da prelevare siano proprio quelli.
continua a leggere

26 maggio 2015

Ecco il ruolo del FISICO MEDICO. Luisa Begnozzi (Settore DS e Presidente Aifm)
DIRIGENZA MEDICA n. 4/2015

20 maggio 2015

SCUOLE SPECIALIZZAZIONE. L’attività della Conferenza dei Servizi.
di Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Il Commissario ad acta per l’esecuzione della Sentenza del Consiglio di Stato n.6073/13 che accolse il ricorso, promosso da SDS Snabi e poi proseguito da Anaao Assomed, per la riapertura dei corsi di specializzazione per i laureati sanitari nelle regioni Emilia Romagna, Veneto, Marche, Friuli Venezia Giulia, etc., bloccati per anni, proposto contro l’Università di Padova ed i Ministeri interessati, ha più volte riunito la Conferenza dei servizi istituita per ricercare le modalità attuative idonee a rispondere ai rilievi mossi dal Giudice amministrativo.
continua a leggere

14 maggio 2015

L’AREA CONTRATTUALE della Dirigenza Sanitaria: un obiettivo fondamentale da conseguire.
di Alberto Spanò, Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Il perdurante blocco contrattuale della sanità deriva da una ormai cristallizzata ed inaccettabile situazione legislativa. Il Decreto Brunetta prevedeva per la dirigenza sanitaria una sezione contrattuale nell’Area contrattuale della Dirigenza delle Regioni.
continua a leggere

08 maggio 2015

RIFORMA SPECIALIZZAZIONI. Interrogazione di Silvestro (Pd): “Testo bloccato al Ministero dell’Istruzione da oltre 2 mesi”
Il testo dell'interrogazione al Ministro Giannini su QUOTIDIANO SANITA'

La senatrice Pd, componente della commissione Igiene e Sanità del Senato, nella sua interrogazione chiede al ministro Giannini di procedere "all'immediata adozione del decreto al fine di garantire la tempestiva emanazione dei bandi di accesso alle Scuole di specializzazione da parte delle Università italiane".

Leggi l'articolo e il testo dell'interrogazione su sito DI QUOTIDIANO SANITA'

08 maggio 2015

L’AGGRESSIONE ALLA DIRIGENZA - Un fenomeno degenerativo che si espande: il caso di ARPA Lazio.
di Alberto Spanò – Responsabile Nazionale Dirigenza Sanitaria

Il sindacato ha proposto una diffida ed un esposto alla corte dei conti e si appresta all’impugnativa, ma più in generale andranno definite strategie per porre un possibile argine a questa diffusa “aggressione”.

continua a leggere

29 aprile 2015

Dpcm PRECARI: un'occasione perduta. Di Alberto Spanò, Responsabile Nazionale del Settore

Sulla G.U. n. 94 del 23 aprile 2015 è stato pubblicato il D.P.C.M. 6.3.2015: "Disciplina delle procedure concorsuali riservate per l’assunzione di personale precario del comparto sanità".
Ancorchè siano già state scritte diverse note valutative, può essere utile fare una analisi approfondita per comprenderne meglio contenuti e limiti.

continua a leggere 

24 aprile 2015

IL RUOLO DEL GENETISTA NEL SSN. Paola Grammatico (Settore DS e Vice Presidente CN Anaao Assomed) e Luigi Laino
DIRIGENZA MEDICA n. 3/2015

21 aprile 2015

L’ANAAO SCRIVE AL MINISTRO GIANNINI: fermo negli uffici del MIUR il decreto delle scuole
di Alberto Spanò – Responsabile Nazionale Settore Dirigenza Sanitaria

10 aprile 2015

All'esame del Ministero la determinazione dei fabbisogni per lauree magistrali e specializzazioni.
di Alberto Spanò – Responsabile Nazionale Settore Dirigenza Sanitaria

24 marzo 2015

Il CONSIGLIO DI STATO CONFERMA L'ESECUZIONE DELLA SENTENZA n. 6073/13: contratti di formazione specialistica ai laureati della dirigenza sanitaria.
di Alberto Spanò

Anaao ti tutela
Pronto soccorso medico-legale e assicurativo
Medici in pensione
Informazioni parlamentari
Banca dati normativa in sanita
Anaao Card
Anaao ti assiste
Assistenza legale
Assistenza fiscale
Anaao ti assicura
Copertura tutela legale gratuita
Polizza responsabilità civile professionale "colpa grave"
Polizza unica
Copertura contagio ospedaliero
Servizio Doctor Help Desk
Anaao ti informa
Newsletter
Iniziativa Ospedaliera
Dirigenza medica
Editoria
Segreteria Nazionale sede di Roma
Via XX Settembre, 68 - 00187 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it
segreteria.nazionale@anaao.postecert.it
Dipartimento Amministrativo
Via Scarlatti, 27 - 20124 MILANO
Telefono 026694767 - Fax 0266982507
segr.naz.milano@anaao.it
segr.naz.milano@anaao.postecert.it
Dipartimento Organizzativo
Via Sant'Aspreno, 13 - 80132 NAPOLI
Telefono 0817649624 - Fax 0817640715
segr.naz.napoli@anaao.it
segr.naz.napoli@anaao.postecert.it
Ufficio stampa
Via XX Settembre, 68 - 00187 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
ufficiostampa@anaao.it
Coordinamento servizi agli Associati
Via XX Settembre, 68 - 00187 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
servizi@anaao.it